VIDEO TEST: LG Optimus Pad

Dispositivi mobiliMobilityWorkspace

LG porta il 3D sui tablet con la doppia fotocamera da 5 megapixel integrata su Optimus Pad. Display da 8,9 pollici e processore dual core NVIDIA Tegra 2 da 1 GHz per ottimizzare le prestazioni multimediali. Android 3.0 nativo. Nei negozi a 899 euro

Se avete letto, alcune settimane fa, la nostra recensione dello smartphone LG Optimus 3D, a confronto con Samsung Galaxy S II, non rimarrete molto sorpresi da quel che Optimus Pad può fare: come in quel caso ci troviamo infatti davanti a un device dotato di videocamera in grado di registrare filmati 3D, grazie al doppio obiettivo posto sulla parte posteriore della scocca. Altra analogia: entrambi i dispositivi sono dotati di una porta HDMI (il relativo cavo è incluso nella confezione) per il collegamento a televisori e monitor che permettano la visione di contenuti tridimensionali con o senza gli appositi occhialini. Abbandoniamo ora il paragone con LG Optimus 3D e concentriamoci sul tablet.

Il chispet NVIDIA Tegra 2 Dual core da 1GHz dà il meglio di sè nei giochi e nelle prestazioni multimediali
Il chispet NVIDIA Tegra 2 Dual core da 1GHz dà il meglio di sè nei giochi e nelle prestazioni multimediali

Rispetto agli ultimi modelli che abbiamo recensito, Optimus Pad presenta una diagonale del display da 8,9 pollici, sensibilmente inferiore ai 10 pollici adottati dagli altri tablet, risoluzione 1280×768 pixel, 262.000 colori con tecnologia AH-IPS. Queste le misure complessive: 234 x 149.4 x 12.6 mm per 630 grammi di peso. La scocca è gommata nella parte posteriore per migliorare il grip, con unica parte rimovibile lo sportellino che permette di inserire la Sim.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore