VIDEO TEST: Sony Vaio VGN-SR41M/W

LaptopMobility

In 13 pollici il notebook Sony Vaio VGN-SR41M/W offre potenza grafica per fare un po’ di tutto, senza rinunciare alla portabilità

Lavoro e gioco, potenza grafica e di CPU con un peso inferiore ai 2 chilogrammi (31x23x2,5-3,5 le dimensioni): Sony Vaio VGN-SR41M, basato su chipset Intel PM45 Express, offre quanto è giusto richiedere a un notebook per la casa, ma anche per lavorare e grazie alla scheda grafica dedicata ATI tradisce la propria vocazione a lasciar fare un po’ di tutto, con attenzione al contenimento dei costi.

La diagonale del display WXGA a LED

, 16:10 LCD X-Black è di 13,3 pollici , ma grazie alle sue caratteristiche si presta bene anche per vedere un film nel tempo libero e supporta la risoluzione 1.280×800. Chi vuole giocare, ma non fare solo quello con il PC, non trova troppe limitazioni, considerata la scheda Ati Mobility Radeon HD 4650 con 512 Mbyte di memoria video GDDR3 dedicati. In questo caso la memoria grafica totale disponibile può ‘idealmente’ arrivare fino a 2,2 Gbyte.

copyofsonyvaiovgn_sr41musb.png

Solo due prese USB 2.0 (su un unico lato) e fin troppo ravvicinate, è uno dei pochi limiti di questo notebook

Sony Vaio VGN-SR41M funziona con processore Intel Core 2 Duo T6400 a 2 GHz, Front Side Bus 800 MHz, la cache di secondo livello è di 2 Mbyte, nessuna eccezionalità in questo caso. Ma potenza quanto basta, supportata da 4 Gbyte di memoria RAM a 800 MHz, coerente con il bus a disposizione. Si tratta di 2 normali moduli DDR2 Sdram, l’espandibilità è consentita fino a 8 Gbyte. Non ai massimi livelli, invece, il disco fisso da 320 Gbyte, con interfaccia Sata a 5400 rpm; nessuna eccellenza, ma una scelta comunque bilanciata che favorisce, tra l’altro, il contenimento del prezzo finale. Come unità ottica è integrato il masterizzatore DVD 8x.

Descrizione

Sony Vaio VGN-SR41M viene venduto con preinstallato Windows Vista Home Premium. Lo chassis robusto in lega di magnesio e alluminio racchiude la classica t astiera Vaio con i tasti ben distanziati, a isola e, nella parte superiore, un’interessante soluzione a pulsantiera per approntare scorciatoie, potendo personalizzare il software Vaio Mode che consente di Switchare tra tre impostazioni predefinite tra Business Mode, System Setup e Entertainment. Quasi la riprova software dell’estrema ecletticità di questa soluzione. In pratica per ogni Mode si possono impostare delle scorciatoie Programma diverse, per ritrovare l’ambiente di lavoro più adatto semplicemente con i pulsanti.

sonyvaiovgn_sr41m_profilosin.png

Sul profilo sinistro presa Hdmi e Firewire S400. Il display ha una risoluzione 1.280×800, ma nel nostro modello non c’è Blu-ray.

Il tasto di accensione è posizionato nel cardine di giunzione tra display e tastiera, soluzione elegante che caratterizza i Vaio. TouchPad e zona per appoggiare i polsi sono sufficientemente ampi. Sul profilo anteriore è piacevole ritrovare un tasto hardware per attivare e disattivare la connettività WiFi (802.11 anche draft n) e Bluetooth. In realtà il sistema di controllo è doppio perché sul Desktop appare la minifinestra per il controllo sia delle connettività wireless, che Bluetooth, che LAN. A destra di quello (sempre sul profilo davanti) due sportelli per le card Sony e uno dedicato per le SD/MMC. Sul profilo destro invece lo sportello per l’unità DVD, due prese USB 2.0 (fin troppo vicine tra loro) e un coperchio in plastica che aperto svela la presa di rete e quella per il modem analogico (ma quanti lo usano ancora?).

copyofsonyvaiovgn_sr41m_pulsantitastiera.png

Sopra la tastiera una lunga fila di pulsanti è presente per gestire e sfruttare poi la personalizzazione delle scorciatoie di avvio dei software: è da qui che si può anche switchare tra la modalità Business e quella Entertainment

Le interfacce per la multimedialità sono quelle sul profilo sinistro: a parte il connettore VGA, è presente una presa Hdmi e, a fianco, anche la Firewire S400 con il lettore di Express Card. Vicino alla cerniera di innesto con il display (che ospita la presa per l’alimentazione di rete) ci sono la presa per il microfono e quella per le cuffie.

Nota negativa: sul lato sinistro non è prevista nemmeno una presa USB. Cosa non buona, sia per i mancini che volessero collegare lì il proprio mouse, sia per poter sfruttare una presa USB supplementare, sempre utile. Un punto di forza invece è rappresentato dalla possibilità di collegare una dokcing station alla base. Non sempre è possibile con i notebook consumer in questa fascia di prezzo.

Giudizio

Sony Vaio VGN-SR41M è il classico notebook per tutte le stagioni. Costringe a qualche minimo compromesso, ma non è il notebook dei compromessi. La forza del comparto video con una scheda grafica dedicata è l’esempio più chiaro, infatti, di come si possa assemblare un notebook di valore, a un prezzo adeguato. E’ vero che non si potranno svolgere compiti di elaborazione grafica ai massimi livelli, ma allo stesso tempo nessuna funzione per chi lavora e utilizza il computer anche per divertirsi è compromessa, anzi. La soluzione software di personalizzazione dell’interfaccia è notevole. E la dotazione di applicativi più che soddisfacente. Trovate preinstallati: la soluzione Me & My Vaio, Win DVD 8 e Adobe Premiere Elements con anche Photoshop Elements, Easy Media Creator 10 e Click to disc, McAfee Internet Security Suite per 60 giorni, ma anche una soluzione Symantec per il backup online e ovviamente Microsoft Office in versione evaluation. In realtà per ogni ambito di lavoro è offerta almeno una soluzione. Il disco fisso è protetto da un sistema anti-shock, soluzione di base quando il portatile ha peso e ingombri ancora realmente ‘da viaggio’, meno all’altezza la batteria che permette quattro ore di lavoro circa, con qualche accortezza, e connettività limitata. Il prezzo intorno ai mille euro è bilanciato, tanto più considerando la qualità complessiva.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore