VIDEO TEST: Sony Vaio VPC Z13V9E/X

LaptopMobilityWorkspace

Un notebook superleggero, con la scocca in fibra di carbonio e il processore Intel iCore 7. PUnti di forza sono il disco fisso allo stato solido e il modulo 3G integrato. L’alta qualità incide sul prezzo che è intorno ai 2.700 euro

Sony Vaio VPC Z13V9E/X è un notebook ultraportatile di fascia alta. Se si delineasse in dieci punti l’identikit ideale del notebook professionale da viaggio in questo modello si troverebbero almeno nove tratti. Unico neo infatti è il prezzo di oltre 2.700 euro. Vediamo nei dettagli.

Descrizione

Sony Vaio VPC Z13V9E/X ha dimensioni e peso ridotti. La diagonale del display Vaio Premium in formato wide screen (16:9, 1.600×900) è 13 pollici per un ingombro complessivo di 31,5x21x2,4 cm e appena 1,4 Kg di peso. Sono i primi due punti di forza di questo notebook: alta qualità di visualizzazione grazie all’ottimo display con la finitura opaca per utilizzi professionali e la leggerezza, cui contribuisce la scocca in fibra di carbonio che assicura anche una robustezza superiore alla media. Le linee sono decisamente filanti e la ricchezza della dotazione complessiva del notebook è resa discreta da linee sobrie e dalla tonalità marrone scuro della macchina.

A prima vista, una volta aperto il notebook, spiccano un piano tastiera ergonomico, con i tasti a isola, ben distanziati, e la soluzione con il pulsante di accensione laterale, proprio in corrispondenza della cerniera tra display e tastiera; al lato opposto c’è la presa per l’alimentazione. Molto pratica la soluzione del tasto per la gestione dinamiche delle risorse del comparto grafico ibrido (nVidia GeForce Gt 330M con architettura CUDA e Intel Graphic Media Accelerator Hd gestiti dalla Stamina). In pratica con un solo tasto si sceglie tra tre posizioni: Velocità, Gestione automatica demandata al sistema oppure la modalità Stamina per il risparmio della batteria. Sono a portata di mano il tasto per l’apertura dell’unità ottica, il pulsante Vaio, quello per escludere il touchpad e Assist (che avvia il software Vaio Care).

Meno di 1,5 Kg di peso per questo Vaio Serie Z13V9E/X, che fa di portabilita' e potenza veri punti di forza

Sfugge a una prima disamina ma è fondamentale rilevare anche la disponibilità del modulo 3G per navigare in Internet, sfruttando una SIM con il traffico dati abilitato (quarto punto di forza). Si trova nel comparto della batteria che è intercambiabile. Tra gli accessori ve ne è a catalogo un modello da 7800 mAh più corposo per poter lavorare oltre le 7-8 ore. Mentre quella in dotazione (5200 mAh) arriva a poco più di 5 ore di autonomia a seconda degli utilizzi, non è comunque poco (terzo punto di forza).

Sul fondo del notebook è facilmente accessibile il comparto delle memorie Ram (basta svitare due viti). Il notebook prevede la possibilità di utilizzare una docking station (da acquistare a parte) tramite il sistema di innesto sulla base.

Per quanto riguarda la sicurezza il notebook dispone del lettore di impronte digitali, la Webcam ha un sensore da appena 0,3 megapixel, e il notebook infine dispone del controllo della luminosità ambientale che all’occorrenza attiva autonomamente la retroilluminazione della tastiera

La tastiera è retroilluminata, il sensore di luminosita' ambientale e' posizionato appena sopra il tasto F9


Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore