Vietnam sotto cyber attacco: come Google a gennaio

CyberwarMarketingSicurezza

Il Vietnam come Google vittima della cyber war. L’attacco voleva far tacere persone contrarie all’estrazione di bauxite in cui è impegnata un’azienda cinese

McAfee è convinta che il fronte si stia allargando. Dopo la mega intrusione ai danni di Google e altre 34 aziende della Silicon Valley, a cadere sotto i colpi degli attacchi informatici è il Vietnam.

Il cyber-attack via Ddos (Distributed Denial of Service) aveva come scopo mettere il bavaglio alle persone contrarie a un progetto di estrazione di bauxite in cui è impegnata un’azienda cinese.

Ma l’attacco è stato affine a quelli che hanno poi condotto al braccio di ferro fra Google e le autorità di Pechino. I creatori del malware potrebbero essere legati “al governo della Repubblica Socialista del Vietnam”. Il malware ha infettato “potenzialmente decine di migliaia di utenti”. Gli utenti avrebbero effettuato il download di un software che pensavano fosse per la tastiera vietnamita. E invece era un malware. Il vero link alla tastiera virtuale vietnamita è qui.

Attacco Yahoo! e a blogger in Vietnam
Attacco a Yahoo! e a blogger in Vietnam
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore