Vino e outsourcing

Aziende

Il Gruppo Italiano Vini firma con Infracom un’intesa pluriennale per servizi di outsourcing tecnologico e assistenza applicativa

Infracom, realtà nazionale specializzata nella progettazione e sviluppo di soluzioni e servizi per le imprese, e il Gruppo Italiano Vini hanno annunciato un’intesa pluriennale di outsourcing tecnologico e di assistenza applicativa. In base all’accordo, Infracom gestirà l’infrastruttura It e offrirà servizi per la gestione delle reti, supporterà il gruppo vinicolo nello sviluppo e nella manutenzione delle applicazioni in ambiente Sap.

“Affidare in outsourcing a Infracom i nostri sistemi tecnologici e l’assistenza applicativa ci consente di contenere il Tco e, allo stesso tempo, di avvalerci di un servizio affidabile e sicuro. La soluzione proposta garantisce flessibilità e scalabilità a condizioni economiche vantaggiose. Infracom, dopo aver analizzato il nostro ambiente It, nella sua totalità ha progettato insieme a noi la giusta soluzione di outsourcing che ci consentisse ottimizzare i costi e renderci più flessibili”. Questo il commento di Davide Mascalzoni, direttore amministrazione, finanza e controllo di Gruppo Italiano Vini. Il progetto si è svolto in due fasi: la prima, completata nell’autunno 2004, ha previsto la migrazione geografica e tecnologica del parco macchine presso i data center di Infracom a Verona, la gestione degli applicativi Sap e della posta elettronica e la predisposizione di soluzioni per lo storage dei dati e per il Disaster recovery. La seconda fase, attualmente in corso, si concluderà nei primi mesi del 2005 con lo spostamento degli ultimi server e il completamento della definizione dell’infrastruttura di rete, che consentirà di connettere le cantine con gli stabilimenti dell’azienda vinicola e i data center

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore