Virgin Mobile vuole la sua Ipo

Workspace

La joint venture tra Sprint e Virgin mira a quotarsi alla Borsa di New York. L’Ipo potrebbe valere 2 miliardi di dollari

La quotazione di Virgin Mobile è un interrogativo, ma secondo la stampa americana l’azienda sta valutando un’Opa da 2 miliardi di dollari per il secondo semestre del 2005. La joint venture tra Sprint e Virgin punta a quotarsi a Wall Street. Tuttavia secondo altre indiscrezioni Virgin Mobile sta studiando gli andamenti anche della Borsa londinese.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore