Virgin ringrazia il poker online e apre una banca

Aziende

Virgin Group prevede di detenere il 5% nel mercato italiano del poker online. Virgin Bank debutterà sul mercato inglese e italiano

Dopo il debutto di settembre, il poker online di Virgin conta 8.000 giocatori e punta a detenere il 5% nel mercato italiano del poker online. In alleanza con l’italiana Cogetech.

Secondo il Censis Servizi, gli italliani riversano l’85% nei giochi di fortuna, ma la crescita del settore (un mercato da 70 miliardi di euro entro il 2011) è guidata dal poker online e dalle scommesse sportive. Solo il poker online vale 2 miliardi di euro.

Ma Virgin non gioca solo a Poker con le Fish, ma vuole studiare da banchere: Virgin Bank debutterà sul mercato inglese e italiano.

Virgin, insieme ai supermercati Tesco, potrebbe acquisire gli asset di Northern Rock (una delle banche controllate dal Tesoro britannico) che saranno scorporati e ceduti.

Leggi: A Natale Google porta il WiFi gratis in volo su Virgin America

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore