Vista farà strage dei giochi

PCWorkspace

Nove videogiochi su dieci non funzioneranno con Vista

IL CHIEF EXECUTIVE della casa produttrice di giochi Wild Tangent sostiene che nove videogiochi su dieci non funzioneranno con Vista, il nuovo sistema operativo di Microsoft. Alex St. John ha detto a TG Daily che Vista è incompatibile con la stragrande maggioranza dei videogiochi sul mercato. Ha rimproverato a Microsoft di non aver compreso le ragioni di sviluppatori e consumatori. St. John ha detto che la riprogettazione della sistema si sicurezza di Vista ha lasciato indietro molti sviluppatori e i loro gioch i. Il sistema di sicurezza di Vista necessita infatti di una nuova procedura di installazione, ma anche se funzionasse parzialmente è quasi certo che la tecnologia DRM di Vista causerà l’interruzione dei giochi meno sofisticati in circolazione Microsoft è diventata fanatica della sicurezza e un po’ ottusa sull’argomento, al punto che sembra non conoscere le reali esigenze degli utent i. I giochi online sono la terza più diffusa applicazione su Internet e, ha detto St. John, il colosso di Redmond avrebbe dovuto assicurarsi che funzionassero con Vista. Le misure di sicurezza di Vista poi non aiutano l’utente a prendere la giusta decisione: hanno costruito una casa con pareti molto spesse ma con la porta di vetro. Gli utenti sono la porta di vetro, ha aggiunto. St. John ha detto che lui comunque è tranquillo, dato che 20 dei suoi 90 dipendenti hanno speso quasi un anno di lavoro per rendere i giochi della Wild Tangent compatibili con Vista. Altre informazioni le trovate qui .

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore