Vista Sp1 si difende

Sistemi OperativiWorkspace

Un documento interno di Microsoft prende le difese del primo service pack per Windows Vista dall’accusa di non apportare migliorie

Solo pochi giorni fa abbiamo scritto che Windows XP Sp3 batte Vista Sp1 in un test di prestazioni. Secondo i benchmark usati di Devil Mountain Software, Vista Sp1 viene surclassato da Xp Sp3, la cui efficienza risulta in ogni caso molto superiore. La differenza sarebbe notevole: il nuovo sistema operativo, con o

senza Sp1, completa il test in 80 secondi, mentre XP, con il nuovo service pack, ce ne mette appena 35.

Adesso un documento interno di Microsoft, rivelato dal blog di Mary Jo Foley , ci svela che le migliorie di performance in Vista Sp1 ci sarebbero.

Ecco l’elenco delle prestazioni ottimizzate: migliora del 25 percento il copia file su stesso disco su stessa macchina; migliora del 45 percento il copying file da remoto (da un sistema non Vista a Sp1); velocità migliorata del 50% copying file da Sp1 da remoto a Sp1 locale; il tempo di lettura di immagini di grandi dimensioni si velocizza del 50%; si velocizza del 18% il tempo di resume dallo standby di certe classi di Usb; si ottimizza la performance della login utente su Pc corporate fuori dall’ambiente corporate.

La versione finale di Vista Sp1 è prevista nel primo trimestre del 2008.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore