Visual Communication Infoimaging at work, il summit organizzato da Forbes e Future Image

Management

La posizione di Dan Carp, CEO di Kodak nella relazione di apertura della conferenza

Linfoimaging il mercato creato dalla convergenza di imaging e information technology. Si tratta di un mutamento radicale della modalit di comunicazione, di percezione e comprensione del reale che sta incidendo sempre di pi su ogni aspetto della vita di ogni giorno. Linfoimaging un universo di comunicazione che si basa sul dialogo reciproco e continuo fra tre sistemi di riferimento principali i dispositivi, le infrastrutture, i servizimedia. Alla base di tale universo e premessa stessa del suo funzionamento, si trova limmagine digitale. I dispositivi – fotocamere digitali, scanner, stampanti, PDA e dispositivi wireless – sono gli strumenti tecnologici che consentono la riproduzione fotografica della realt in unimmagine trasferibile e condivisibile; le infrastrutture – software e hardware – sono gli strumenti preposti allarchiviazione e allediting delle immagini; i servizimedia consentono la condivisione e la conservazione delle immagini stesse, siano esse dei dati, delle informazioni o dei ricordi visivi e personali soluzioni di stampa fotografica, prodotti inkjet, CD, pellicola e carta fotografica. Il mercato dellinfoimaging, strutturandosi su settori diversificati del mercato dellimaging e dellinformation technology, supera con i suoi 385 miliardi di dollari, di quattro volte e mezzo il valore del solo mercato fotografico. Per sfruttare tutte le opportunit offerte dallinfoimaging, le aziende devono cominciare fin da oggi a creare partnership di successo che permettano loro di ampliare le opportunit di business – questa la posizione di Dan Carp, CEO di Kodak. La convergenza di imaging e information technology ha creato un nuovo settore del mercato denominato infoimaging, che presenta enormi potenzialit nella creazione di soluzioni in grado di risolvere le esigenze dei clienti, ma anche nella produzione di valore per gli azionisti, ha commentato Carp. Nessuna azienda, tuttavia, nemmeno Kodak, pu pensare di affrontare da sola questo mercato. Ci sono ottime opportunit di crescita per tutti coloro che operano nel settore dellinfoimaging, soprattutto se si decide di operare sulla base di una fattiva collaborazione. Nel corso del dibattito, moderato dallanalista Alexis Gerard, Dan Carp ha aggiunto che, in un simile contesto, affinch una partnership possa avere successo sono necessari rispetto reciproco, riconoscimento dei punti di forza di ciascuna azienda e unattenta selezione dei potenziali partner. Dan Carp ha inoltre citato alcune delle pi significative partnership che Kodak ha instaurato con aziende diverse. Tra queste, NexPress, la joint venture formata con Heidelberg Druckmaschinen AG, e quella con Hewlett-Packard, unazienda con la quale la competizione nel settore delle fotocamere digitali consumer forte ma la collaborazione nello sviluppo di una soluzione di stampa digitale alternativa al minilab ottico di grande efficacia. A queste si aggiunge per esempio laccordo recentemente stipulato con TRW Inc. per lo sviluppo di un telescopio di nuova generazione destinato alla NASA. Tale dispositivo, grazie a tecnologie a raggi infrarossi, consentir di vedere le prime stelle e galassie che si sono formate nello spazio miliardi di anni fa.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore