Vivendi vuole Gvt per sfida Telefonica in Sud America

Aziende

Vivendi ha offerto 2,9 miliardi di dollari per acquisire il piccolo operatore di telecomunicazioni brasiliano. C’è fermento nel mercato Tlc: la giapponese Ntt Docomo potrebbe entrare nel mercato Usa

Vivendi è pronta ad aggiudicarsi Gvt, piccolo operatore di Tlc brasiliano, per 2,9 miliardi di dollari. Vivendi, colosso dei contnuti, vuole sfidare Telefonica sul mercato del Sud America a maggior tasso di crescita (fa parte del Bric).

“L’intesa ci permetterà di entrare in un paese promettente ad un costo ragionevole. Non faremo mai un investimento, in Brasile o altrove, che ci possa mettere in pericolo” ha commentato l’amministratore delegato di Vivendi Jean-Bernard Levy.

Ma il titolo di Vivendi ha perso terreno, registrando un ribasso del 2,4%.

Intanto, si registra fermento nel mercato Tlc globale: dopo il nuovo mini-risiko (con la fusione di T-Mobile Uk e Orange nel Regno Unito), la giapponese Ntt Docomo potrebbe entrare nel mercato Usa. Forse come Mvno. Lo riporta Japan Today .

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore