VMware annuncia Lab Manager 2.5

CloudServer

Le suite di gestione della qualità oggi si integrano con la nuova release di
VMware Lab Manager

L’azienda specializzata nel software per la virtualizzazione di server e desktop VMware, ha annunciato la disponibilità di VMware Lab Manager 2.5, la nuova versione del noto sistema di lab automation virtuale. VMware Lab Manager consente agli utenti di VMware Infrastructure 3 di automatizzare il setup, la cattura, l’archivio e la condivisione di configurazioni software multi-macchina, permettendo alle organizzazioni IT di fornire e gestire in maniera più efficace gli asset legati allo sviluppo e al test del software garantendo notevoli risparmi sui costi IT e accelerando la fornitura di software e sistemi di maggiore qualità. Due note suite di software test automation ora offrono integrazioni pacchettizzate con VMware Lab Manager. Borland integrerà accesso e controllo a livello di interfaccia utente di ambienti VMware Lab Manager nella release Borland SilkCentral Test Manager 2007, mentre Genilogix sta rilasciando la versione beta di un nuovo plug-in che integra HP Quality Center con VMware Lab Manager. Entrambi gli strumenti automatizzano il processo di provisioning permettendo agli utenti di usufruire di ambienti di test completi archiviati in VMware Lab Manager direttamente dalla loro interfaccia di gestione dei test. Queste integrazioni semplificano i cicli di test e salvaguardano gli investimenti effettuati in toolset. VMware Lab Manager è gia disponibile al prezzo a la carte di $15.000, mentre in bundle con VMware Infrastructure 3 parte da $35.000.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore