VMware, nello scenario Pmi è il cloud ibrido la soluzione più richiesta

AziendeCloudCloud ManagementVirtualizzazione
Le dieci previsioni sul cloud di Forrester Research

Luca Zeriminiani, Systems Engineer Manager, VMware Italia, Le piccole e medie imprese stanno vincendo l’iniziale resistenza e sono consapevoli oggi che scegliere il cloud significa risparmio sui costi e agilità

La proposta cloud di Vmware e l’intera infrastruttura di virtualizzazione non sono a disposizione solo delle grandi aziende, ma si declinano a scalare su realtà di dimensioni anche ridotte pur con le relative specificità.

VMware accompagna le aziende nel viaggio verso il cloud aiutandole a trovare la soluzione che meglio risponde alle proprie esigenze indipendentemente dalle loro dimensioni, in questo senso la nostra proposta si adatta sia al mondo delle grandi aziende che delle piccole imprese.

Spiega Luca Zeriminiani, Systems Engineer Manager, VMware Italia:  “Le piccole e medie imprese stanno vincendo l’iniziale resistenza e sono maggiormente consapevoli oggi che scegliere il cloud significa non solo un risparmio sui costi dell’infrastruttura IT, ma anche una riduzione della complessità di gestione e una maggiore agilità sul mercato”.

Luca Zeriminiani Vmware
Luca Zeriminiani, Systems Engineer Manager, VMware Italia

Nello scenario PMI, VMware ritiene che l’adozione del cloud ibrido sarà consistente – prosegue Zeriminiani: “Riteniamo esser la prospettiva che meglio risponde alle esigenze organizzative e di business delle PMI, assicurando efficienza e agilità e garantendo allo stesso tempo  sicurezza, conformità e controllo”.

Nel supportare le PMI, VMware accompagna le organizzazioni verso la naturale trasformazione del loro business con una serie di strumenti specifici che aiutino l’infrastruttura ad evolvere verso il cloud.

Questa offerta, che consta dii semplici sistemi di virtualizzazione on premise con un ambiente Vmware Virtualized si congiunge con Vmware vCloud Services e può evolvere verso i sistemi ibridi, quelli che al momento sono meglio compresi come proposta per le pmi.

Laddove poi l’offerta Vmware si avvicina alle grandi aziende risulta vincente l’approccio Software Defined Datacenter di VMware che rappresenta la base per il moderno datacenter, capace di fornire servizi IT flessibili, rapidi, efficienti e affidabili. L’architettura del datacenter definito dal software astrae tutte le risorse hardware per concentrarle in un pool aggregato utilizzando l’automazione per renderlo disponibile in maniera sicura ed efficiente in base alle richieste delle applicazioni.

Il passaggio a un modello di datacenter interamente basato su software consente ai clienti di semplificare e automatizzare gestione e operazioni in un’ottica di maggiore efficienza e flessibilità nell’adozione del cloud computing, indipendentemente dalla scelta tra cloud privato, pubblico o ibrido.

Appuntamento con lo SPECIALE CLOUD di ITespresso : ogni giorno proporremo una’intervista a un manager delle più importanti aziende presenti in Italia impegnante nel cloud computing.

– Per conoscere la prospettiva sul cloud computing per le grandi aziende leggi anche lo SPECIALE CLOUD di TechWeekEurope.

– Per approfondire le strategie di vendita sul cloud computing leggi lo SPECIALE CLOUD di ChannelBiz.

Cosa conosci del cloud computing? Rispondi al nostro quiz

 

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore