Voce e video al centro dell’accordo tra Intel e Skype

Aziende

La comunicazione via Internet si sposa con l’uso quotidiano del Pc con chip dual core e Viiv

Skype, società di comunicazioni via Internet, e Intel hanno annunciato una collaborazione che permette di integrare maggiormente la comunicazione via Internet con l’uso quotidiano del PC. Le due società sono impegnate a potenziare i servizi di voce e video via Internet e a ottimizzare Skype per i PC basati su processori dual-core di Intel. Il primo risultato di questa collaborazione tecnica è la disponibilità di un servizio di teleconferenza gratuito a dieci vie per un totale di dieci utenti in Skype 2.0, un sistema di telefonia peer-to-peer tramite Internet per la prima volta disponibile. La nuova funzionalità è disponibile per gli utenti consumer e business dotati di notebook basati sulla tecnologia mobile Intel Centrino Duo e di PC desktop basati su processori Intel Pentium D, su processori Pentium Extreme Edition e sulla tecnologia Intel Viiv introdotta di recente. Più avanti nel corso dell’anno Skype presenterà anche un sistema di videochiamata ottimizzato per la tecnologia Intel dual-core. Oltre ai notebook e ai PC desktop, Intel e Skype condividono l’intenzione di favorire il funzionamento trasparente di Skype in un’ampia varietà di piattaforme informatiche e ambienti di rete basati su Architettura Intel, tra cui computer palmari e reti wireless WiFi e WiMA X.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore