Vodafone all’assalto di Liberty Global

AcquisizioniAziendeMarketing
Vodafone all'assalto di Liberty Global
0 7 1 commento

Vodafone vorrebbe acquisire Liberty Global, per creare un colosso Tlc da oltre 110 miliardi. Intanto Vodafone avrebbe spedito una lettera all’Antitrust per segnalare le presunte condotte anti-concorrenziali di Telecom Italia sul caso Metroweb

Vodafone, dopo aver acquisito la spagnola Ono per 7,2 miliardi di euro, la tedesca Kabel Deutschland per 10 miliardi di dollari a giugno e Cable & Wireless per 1.6 miliardi di dollari nel 2012, punta su Liberty Global, un operatore, posseduto da John Malone, che in Borsa vale 40 miliardi di dollari ed offre servizi Tv e broadband in UK attraverso Virgin Media. Poiché Vodafone vale 75 miliardi di euro, se l’operazione andasse in porto, nascerebbe un colosso Tlc da oltre 110 miliardi. L’operatore mobile confermerebbe sempre di più la sua presenza nel fisso. Inoltre Vodafone vorrebbe acquisire Blinkbox, piattaforma di streaming online della catena Tesco.

In Italia Vodafone corteggia Metroweb, contesa da Telecom Italia. Telecom avrebbe presentato un’offerta da 400 milioni di euro (cifra non confermata) per la società milanese della fibra. Ma Vodafone avrebbe spedito una lettera all’Antitrust per segnalare le presunte condotte anti-concorrenziali di Telecom Italia e per chiedere l’avvio di un procedimento istruttorio contro le condotte del gruppo guidato dall’AD Marco Patuano.

Vodafone all'assalto di Liberty Global
Vodafone all’assalto di Liberty Global

Vodafone, che dalla vendita del 45% di Verizon Wireless a Verizon ha ricavato una cifra compresa fra 116-132 miliardi di dollari, vuole rafforzarsi in Europa.

– Per fare quattro passi nella storia di Vodafone mettetevi ora alla prova e rispondete al nostro quiz!

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore