Vodafone apre all’operatore virtuale

NetworkProvider e servizi Internet

L’impegno è stato preso con l’Antitrust nell’ambito dell’istruttoria del 2005

Nel 2005 era stata avviata un’istruttoria per abuso di posizione dominante collettiva contro Vodafone, Tim e Wind, a causa delle difficoltà di siglare accordi con gli operatori di telefonia mobile per entrare nel mercato come operatore virtuale. Adesso Vodafone ha presentato un impegno all’Antitrust per stipulare un accordo per consentire l’accesso alla propria rete di un operatore di telefonia mobile virtuale.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore