Vodafone e Telefonica mettono in comune rete mobile

Aziende

Per risparmiare sui costi, dopo il 2009, i due operatori rivali condivideranno e costruiranno insieme infrastrutture in Spagna, Germania, Irlanda e Gran Bretagna

Oggi Vodafone e Telefonica annunciano un’intesa di condivisione rete mobile. L’accordo non prevede nè joint-venture nè raggruppamenti di asset. Per risparmiare sui costi, Vodafone e Telefonica, i due operatori rivali, condividono e costruiscono insieme infrastrutture in Spagna, Germania, Irlanda e Gran Bretagna.

L’accordo sarebbe, anche qui, frutto della recessione, e un modo per tagliare i cost. Nel dettaglio, in Germania Vodafone e Telefonica saranno messe in comune le reti mobili 2G e 3G; in Irlanda saranno condivise le reti esistenti e in futuro saranno costruite nuove infrastrutture; in Spagna condivideranno nuovi impianti sia nel 2009 che nel 2010. In Gran Bretagna i due operatori rivali costruiranno insieme nuove infrastrutture, consolidando le reti esistenti 2G e 3G.

Settimana scors il Guardian riportava che Vodafone e O2 stessero giocando d’anticipo per mettere in comune le loro reti . Nelle scorse settimane, in Australia è avvenuta la fusione (al 50%) fra Vodafone e Hutchinson Whampoa: la società unica Vha opererà con il brand Vodafone ma avrà i diritti su 3. La fusione (frutto della crisi) serve a contrastare Telstra in Australia.

Per essere aggiornato sulle ultime notizie del mercato, iscriviti alle newsletter di NetMediaEurope, clicca qui

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore