Vodafone Italia all’Agcom: Regole chiare e certe per le reti Ngn

MarketingNetworkProvider e servizi Internet

Paolo Bertoluzzo, Ad di Vodafone Italia, chiede di non incentivare piu’ il rame, che ormai rappresenta il passato. Ecco la risposta di Vodafone Italia alla Relazione annuale dell’AgCom

La Relazione annuale dell’AgCom sta sollevatndo un vespaio di polemiche (con Telecom Italia per via del rischio collasso sulla banda larga mobile), ma anche un utile confronto (con gli operatori alternativi che hanno proposto il piano Fibra 2010 per l’Italia).

“Il nostro è un progetto concreto, abbiamo detto sempre che siamo disposti a investire su un progetto che e’ aperto a tutti, come dimostra l’adesione di Tiscali, in un contesto di regole chiare e corrette che garantiscano la competizione e gli investimenti” ha spiegato l’Ad di Vodafone Italia, Paolo Bertoluzzo.

Paolo Bertoluzzo ha comunque apprezzato alcuni passaggi della relazione AgCom: “e’ giustissimo il richiamo del regolatore all’esigenza di unire le forze in una societa’ delle infrastrutture” per lo sviluppo della reti Ngn. Fastweb, Vodafone Italia e Wind (a cui i è aggiunta Tiscali) hanno presentato ufficialmente il progetto aperto per una rete in fibra ottica (fiber to home) con investimenti da 2,5 (fino a 8,5 miliardi): un piano congiunto per portare la fibra ottica in 15 città italiane entro 5 anni. Bertoluzzo fa dell’ironia su Telecom Italia che “ha un piano molto completo di manutenzione del rame, con un piano gradualissimo invece per la sostituzione con la fibra“.

Vodafone Italia avanza infine alcune richieste all’Agcom: per prima cosa, un “contributo forte e fattivo nella definizione delle regole”; quindi, “un modello competitivo che rispecchi quello del rame“, con il modello dell’unbundling; in terzo luogo, “l’incentivazione della migrazione dal rame alla fibra“, sul modello dello switch-off; “per coerenza, non incentivare piu’ il rame, che ormai e’ il passato”.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore