Vodafone lancia My 190 per iPad e punta sui social network

AccessoriMarketingMobilityWorkspace

Già disponibile per iPhone, Vodafone My 190 si può scaricare gratuitamente da subito anche per iPad, il tablet di Apple. Intanto, a due anni dalla nascita, la piattaforma Vodafone Lab registra oltre centomila iscritti, spinta dai canali social su Facebook, Twitter e YouTube

Estate con sorpresa da Vodafone. In questo caso non si tratta di tariffe o promozioni, ma del lancio dell’applicazione My 190 per iPad, che segue di poco la versione per iPhone resa disponibile su App Store lo scorso aprile e a quota 60mila download. Con l’applicazione gli utenti possono registrare una o più Sim Vodafone in loro possesso e visualizzare traffico residuo, stato delle promozioni e tutte le informazioni che finora si potevano ottenere solo visitando il sito Web. L’applicazione consente anche l’accesso al catalogo e la richiesta di premi Vodafone One, oltre alla localizzazione dei negozi Vodafone più vicini. Nei prossimi mesi – assicurano in Vodafone – My 190 sarà disponibile anche per altri sistemi operativi mobile, a cominciare da Android e Blackberry.

Nel frattempo Vodafone festeggia i due anni di vita di Vodafone Lab, la piattaforma dedicata ai propri clienti e nata con l’obiettivo di creare un canale tramite il quale poter ottenere informazioni e soluzioni per problemi tecnici e diventata col tempo una vera e propria community. In due anni gli iscritti sono più di 110mila grazie anche alla funzione social di Facebook, Twitter e YouTube e alla nuova parthership con FourSquare, “un social network ancora poco conosciuto in Italia, ma che potrebbe affermarsi nei prossimi mesi come nuovo fenomeno di aggregazione sociale online” afferma Andrea Beloni, Social Media & 360 Marketing Manager di Vodafone.

Il sito del Lab ha una nuova homepage, ancora più orientata al mondo dei social network per alimentare ulteriormente la Community con blog, video, notizie e concorsi, oltre ovviamente ai forum tematici nei quali gli utenti possono richiedere soluzioni a problemi, scambiarsi opinioni e avere in anteprima informazioni su promozioni e iniziative. “La scelta di aprirsi ai social network è stata rischiosa – spiega Aldo Torchio, Internet Communication Manager di Vodafone – perché per un’azienda significa esporsi anche a possibili giudizi negativi da parte dei clienti. Essere presenti su Facebook o Twitter ha senso solo se si ha qualcosa da dire, ma soprattutto da dare agli utenti, un valore aggiunto che faccia la differenza. In questo senso Vodafone Lab è il luogo in cui si potranno avere anteprime, demo-tutorial e attività virali che gli utenti stanno dimostrando di apprezzare“.

La decisione di percorrere la strada dei social network e di rendere Vodafone Lab un ambiente così dinamico e “partecipativo” non ha per il momento esempi simili negli altri Paesi. “Vodafone Lab, così come lo si può vedere oggi online, è nato da un’iniziativa tutta italiana – spiega Andrea Ferri, responsabile di Vodafone Lab – ed è condierata già una best practice cui i nostri colleghi delle altre country guardano con interesse. Siamo stati i primi a credere fortemente in questo progetto e i risultati ci stanno dando ragione“. Entro il mese di luglio dovrebbe essere inoltre disponibile anche l’app Vodafone Lab per iPhone e iPad, per poter partecipare alle attività della Community anche dai dispositivi Apple, ovunque ci si trovi.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore