Vodafone Rim BlackBerry 8707v

Workspace

Un Pda dedicato alla posta elettronica e al web

Research In Motion ha presentato recentemente 8707v, il primo modello di terminale BlackBerry con modem Umts. I dispositivi Black- Berry sono una sorta di ibrido tra telefonino e Pda, la cui applicazione primaria però è la posta elettronica. Se i BlackBerry sono inizialmente nati come apparecchi business, per i professionisti che hanno bisogno di leggere e inviare email ovunque si trovino, ultimamente Rim cerca di avvicinarsi anche a un segmento di mercato più consumer, verso gli utenti evoluti di questa fascia o, come dicono alcuni, ?prosumer?. Il display da 65.000 colori, con 320×240 pixel, è molto luminoso e sufficientemente visibile anche in condizioni di luce solare diretta; è inoltre presente un sensore che aumenta o riduce automaticamente la luminosità a seconda dell’ambiente circostante, in modo da non consumare inutilmente la batteria agli ioni di litio tenendo sempre questo valore al massimo. L’autonomia dichiarata è di 400 ore in stand-by e di soli 165 minuti in conversazione. La memoria è di 64 Mbyte flash oltre a 16 Mbyte di Sram, mentre il processore è l’Intel PXA901 da 312 MHz. Come i modelli precedenti, anche l’8707v è caratterizzato infatti da una tastiera Qwerty da 35 tasti che consente di scrivere con facilità e molto più velocemente che utilizzando il sistema T9 (o simili) dei cellulari. Si possono associare al BlackBerry fino a 10 indirizzi di posta elettronica, personali oppure aziendali, le cui email vengono inviate in modalità push, ossia senza che sia necessaria una richiesta dell’utente di check della posta, ma piuttosto in una maniera simile alla ricezione degli Sms. La posta viene inviata al palmare e tenuta sincronizzata: per esempio, se un messaggio viene letto sul Black- Berry, risulterà ?letto? anche sul server di posta dell’utente (e viceversa). Per la posta è possibile utilizzare tanto un server aziendale quanto un account esterno a cui si accede via Pop3. Oltre che la normale gestione delle email, Bla ckBerry 8707v permette di accedere a Internet con un browser proprietario; prima di essere trasferite al Pda, le pagine vengono ottimizzate da un proxy e ?tradotte? in un formato ipertestuale più semplice, le immagini rimpicciolite e ottimizzate per il download, gli sfondi colorati, i popup eliminati e via dicendo; anche i documenti degli eventuali allegati alle email (Word, Excel, Acrobat, Powerpoint ecc.) vengono ridotti ai minimi termini prima dell’invio, eliminando tutte le informazioni non indispensabili; il risultato è che la ricezione dei dati è abbastanza veloce, almeno quando si ?viaggia? in Umts, proprio perché con tutte queste ottimizzazioni è minore la quantità di dati che vengono scaricati. Il javascript non è supportato al 100%, ma buona parte delle pagine sono comunque navigabili. Il display non è touchscreen e non c’è un joystick, ma una rotellina con un solo grado di libertà (scorrimento verso l’alto o verso il basso), che tuttavia si rivela adeguata per passare da un link all’altro o per selezionare una mail in un elenco. Collegando l’8707v a un Pc via porta Usb è possibile utilizzarlo come modem, per navigare in Umts con un browser tradizionale, senza ottimizzazione. Oltre a essere un ottimo gestore di email e un buon browser, l’8707v è anche un telefono, con vivavoce (si può anche navigare o inviare un’email durante una telefonata, al contrario di quanto avveniva con i modelli precedenti) e supporto Bluetooth. Non è presente una fotocamera proprio perché il target è comunque medio-alto, considerando anche che in sempre più ambiti lavorativi i videofonini sono banditi per ragioni di privacy. Sono inoltre supportati Sms e Mms, ed è possibile personalizzare le suonerie polifoniche (Midi e Mp3) e i messaggi di avviso. Oltre alle applicazioni già presenti, è possibile installarne anche di terze parti, come per esempio lettori di feed Rss, client di istant messaging (Yahoo, Msn, Google Talk…), software di videoscrittura o di gestione database, strumenti per le mappe online e via dicendo. BlackBerry 8707v è commercializzato in Italia in esclusiva da Vodafone: viene offerto in abbonamento ai clienti business (15 euro al mese, con vincolo per 24 mesi) oppure a 499 euro ai clienti consumer, senza vincoli. Poi c’è da pagare il traffico, per il quale Vodafone prevede una tariffa flat ai clienti business: 20 euro al mese, che diventano 30 se si utilizza il BlackBerry all’estero in roaming. I clienti consumer invece pagano 25 euro al mese con tariffa flat, oppure 30 eurocent ogni 5 minuti di connessione, o ancora 0,6 eurocent per ogni Kbyte.

Votazione: 94

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore