Voglia di tablet in casa Amazon

AziendeDispositivi mobiliMarketingMobility

Secondo Forrester Research Amazon potrebbe sfidare Apple iPad 2 con un tablet. Con piattaforma Android o Linux, per contrastare la crescita di Apple nel mercato e-book

Amazon vende un vero e-book reader come il Kindle, con tecnologia e-ink (inchiostro elettronico). Le vendite di ebook reader vanno bene: secondo Idc sono raddoppiate, trimestre dopo trimestre, a 12.8 milioni di unità. E sempre secondo Idc Amazon Kindle domina il mercato e-book. Tuttavia Forrester Research pensa che Amazon vorrebbe sfidare Apple iPad 2 con un tablet, basato su Android o Linux.

Proprio mentre Apple festeggia il successo di iPad 2 (che, secondo gli analisti avrebbe venduto fra i 500 mila e il milione di pezzi: si attende la conferma ufficiale di Apple), Amazon potrebbe scendere in campoi anche nel mercato tablet. E se Apple finora ha detto di non temere troppo né Motorola Xoom né gli altri tablet Android, in realtà teme la concorrenza di Amazon. Amazon ha inoktre appena lanciato Amazon Prime con film in streaming: con oltre 5.000 film e trasmissioni TV, al prezzo di 79 dollari all’anno senza costi aggiuntivi.

La tentazione della società di Jeff Bezos ha un motivo: Amazon, pur avendo un brand forte e riconoscibile, tuttora al comando nel mercato degli e-book, teme che Apple possa ritagliarsi un ruolo forte con i produttori di libri digitali. Amazon con un suo tablet potrebbe offrire servizi legat all’e-commerce, facendo l’occhiolino a quegli editori che considerano le clausole di Apple troppo asfissianti. Dopo aver portato Amazon Kindle su iPad, il colosso di Jeff Bezos potrebbe passare alla sfida diretta. Secondo Frost & Sullivan Amazon ha i capitali e l’audience per competere contro Hulu, Netflix (che gode di 16 milioni di abbonati), Apple e Google.

Da tempo  sappiamo che Amazon lancerà un suo app store per Android, alternativo a quello di Google, da cui sarà possibile scaricare applicazioni ancora prima di avere un dispositivo Android su cui farle girare. Sul nuovo dispositivo Android appena ordinato su Amazon, potrete effettuare il download: così, quando il tablet o lo smartphone nuovi di zecca arriveranno a casa vostra, avranno già installate tutte le applicazioni che preferite scelte da voi.

Di un tablet di Apple abbiamo già parlato in passato, ma ora Forrester Research ci crede di più. Anche perché un tablet con Android o Linux potrebbe essere venduto sottocosto da Amazon, che guadagnerebbe con le vendite di e-book e altri servizi o device: e chi saprà fare la “guerra dei prezzi” a Apple sarà il vero concorrente temibile per la Mela di Cupertino.

Jeff Bezos, Ceo di Amazon
Jeff Bezos, Ceo di Amazon
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore