Voip su smartphone: At&t apre a Skype su iPhone, Verizon a Google Voice su Android

NetworkProvider e servizi Internet

La guerra degli operatori mobili alla telefonia su Internet mobile, potrebbe essere ad una svolta: At&t, dopo aver detto no a Google Voice su iPhone, fa marcia indietro e guarda a Skype; anche Verizon vuole Google Voice su Android. La neutralità della Rete forse si fa largo anche sul wireless

I gestori mobili Usa sdoganeranno il Voip sugli smartphone ? Forse siamo alla svolta: dopo la guerra al Voip su cellulari, sia At&t che Verizon Wireless, gestori a stelle e strisce di telefonia mobile, aprono al Voice over Ip ovvero alla telefonia su Internet.

At&t, dopo la polemica per aver detto no a Google Voice su iPhone , fa una brusca inversione a U (fonte: Reuters ): anche la Federal Communications Commission (Fcc) ha chiesto al settore wireless di rispettare i dettami della Net neutrality (neutralità della Rete) e il 22 ottobre potrebbe varare regole ad hoc.

E ora qualcosa si muove. At&t apre al Voip ( come Skype ) su iPhone, mentre Verizon afferma di volere Google Voice su Android.

Quando aveva debuttato l’applicazione Skype su iPhone e Blackberry (registrando un milione di download da App Store in 48 ore), a storcere il naso erano stati sia T-Mobile che Vodafone : il Voip taglia drasticamente i costi di telefonia mobil e. Un conto era doversela vedere con i vari Fring, Truephone, Nimbuzz o l’italiano Noverca (insomma, client Voip di nicchia, da “smanettoni”), un altro è dover affrontare un pezzo da novanta come Skype, forte di 405 milioni di utenti registrati. a inizio settembre eBay ha ceduto il 65% di Skype per 1,9 miliardi di dollari.

Google Voice coniuga Voip e integrazione con Gmail. Google Voice era finora disponibile solo per gli utenti di Grand Central. Quando una persona chiama un numero Google Voice, i telefoni di casa, ufficio e mobili possono suonare tutti insieme.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore