VoIP, Vodafone studia contromiusure

Aziende

L’operatore metterà in portafoglio nuove tecnologie e lancerà servizi per contrastare la telefonia su Internet

Contro l’avanzata del VoIp, Vodafone sta mettendo a punto nuove tecnologie che consentiranno la trasmissione di dati ad altissima velocità sui cellulari. Il Ceo di Vodafone, Arun Sarin, lo ha affermato al convegno 3Gsm di Barcellona. Vodafone, dopo aver annunciato una collaborazione con Google per lanciare un sistema di ricerca Internet integrato nei cellulari, non si ferma. Vodafone ha siglato alleanze anche con France Telecom e Microsoft per lanciare anche un sistema di messaggistica integrata tipo Messenger sempre sui telefonini. “Come azienda dobbiamo confrontarci con l’avanzata del VoIp” ha detto Sarin. Il Voice over Internet protocol permette infatti di chiamare a costo zero dai propri telefoni di casa grazie alle connessioni a banda larga. Un mezzo che sta conquistando terreno tra gli utenti e che potrebbe rendere meno attraente la telefonia mobile. Ma la nuova tecnologia Hsdpa, che consente connessioni mobili ad elevata velocità, riporta appeal ai nuovi cellulari che potranno sbizzarrirsi in una vasta gamma di servizi per attrarre nuovi clienti.

Nel settore europeo della telefonia mobile Sarin infine prevede nuove ondate di consolidamento: nuove operazioni tra player come Bouygues in Francia, Wind in Italia e i diversi marchi di Hutchison Whampoa in Europa. Riguardo alla quota del 45%, posseduta nell’americana Verizon Wireless, Sarin si dice possibilista.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore