Vulnerabilità in Windows 7

CyberwarSicurezza

Secondo gli esperti di sicurezza, sarebbe stata bypassata lo User Account Control (Uac)

Windows 7 è in Beta 1 (e non ci sarà una Beta 2: Microsoft infatti andrà dritto alla Rc), ma è stata scoperta una seria vulnerabilità nel sistema operativo successore di Vista.

Secondo gli esperti di sicurezza , sarebbe stata bypassata lo User Account Control (Uac), già rivista rispetto a Vista.

UAC è ideale per monitorare un sistema e notificare all’utente quando un programma cerca di alterare il sistema. In origine creata per aiutare a prevenenire infezioni da malware, il software è stato disabilitato da vari utenti.

Per migliorare improve il software in Windows 7, Microsoft ha messo a punto delle linee guida per UAC che consentono modifiche ai settings di Windows, ma richiedono l’autorizzazione per alterare i sistemi.

Il problema, spiega l’esperto Long Zheng, è che lo stesso UAC itself è controllato da un setting di sistema. Ciò può permettere un attacco in grado di disabilitare le protezioni senza user notification.

Leggi: Windows 7 non avrà Beta 2, ma la Release Candidate

Dì la tua nel Blog Vista e.. Win 7 dall’Alto: Windows 7, UAC e quella voglia di finire presto…

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore