WatchGuard protegge contro l’ultima falla di Microsoft

firewallSicurezza

Firebox X Unified Threat Management offre protezione contro la minaccia che sfrutta l’ultima vulnerabilità relativa ai file .Wmf

Le appliance UTM di WatchGuard forniscono protezione Zero-Day contro l’ultima vulnerabilità di Microsoft: WatchGuard Technologies ha infatti annunciato che le proprie appliance Firebox X Unified Threat Management offrono protezione Zero-Day

contro la nuova minaccia che sfrutta l’ultima vulnerabilità di Microsoft relativa a immagini formattate maliziosamente con Windows MetaFile (.WMF). La scorsa settimana, diversi esperti di sicurezza hanno scoperto questo nuovo pericolo in circolazione su Internet. I clienti di WatchGuard possono difendersi da questa nuova minaccia bloccando le immagini formattate maliziosamente con Windows MetaFile (.WMF) grazie alla protezione “Zero-Day” offerta dal’Intelligent Layered Security, in particolare le funzionalità HTTP e SMTP proxy. Anche se le aziende possono richiedere questi format per le attività quotidiane, WatchGuard raccomanda fortemente gli utenti di bloccarli finché Microsoft non sia in grado di fornire una patch per questa vulnerabilità o finché il vendor Antivirus possa offrire una signature. Microsoft non ha ancora offerto una patch per questa nuova minaccia. Le appliance UTM di WatchGuard offrono un ulteriore livello di protezione Zero-Day difendendo contro minacce nuove e sconosciute bloccando proattivamente virus, worms, spyware, trojans e minacce nascoste grazie alla propria architettura proprietaria Intelligent Layered Security. La nuova minaccia sfrutta una vulnerabilità indifesa e non riconosciuta in uno dei rendering grafici installati su Windows. Invitando l’utente a visitare un sito web contenente un’immagine formattata maliziosamente con Windows MetaFile (.WMF), è possibile sfruttare questa vulnerabilità per ottenere il controllo completo del computer dell’utente stesso. Agli amministratori che gestiscono macchine Windows, Watchguard raccomanda di bloccare temporaneamente tutti i file .WMF a livello gateway informando gli utenti di questa nuova minaccia. Questo tipo di minaccia è particolarmente efficace contro sistemi Windows XP SP2 completamente corretti e aggiornati, il che lo rende particolarmente pericoloso.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore