WD My Passport diventa wireless

CloudDataMobilityServerStorageWorkspace
My PassPort Wireless
0 0 Non ci sono commenti

WD aggiunge al portafoglio prodotti un disco fisso esterno Wifi con capacità fino a 2 Terabyte: quattro utenti possono fruire di quattro diversi contenuti multimediali su qualsiasi dispositivo

WD festeggia in questi giorni dieci anni della linea di dischi fissi esterni My Passport. Nel 2004 il primo disco, con la presa mini USB, e il guscio tutto contornato da uno strato di gomma siliconica, incontrava i favori del mercato che poi in dieci anni si è espresso nella cifra di 60 milioni di dischi. L’anniversario è stato festeggiato con My Passport Ultra Metal Edition e Anniversary Edition.

wdfMP_UltraMetal_BCG
WD My Passport Ultra (Metal)

La vera novità è però data dalla proposta di My Passport Wireless, la prima soluzione di storage esterno e portatile WD, con connettività WiFi, che permette a quattro utenti diversi, simultaneamente, di godersi 4 contenuti multimediali diversi tra quelli disponibili sul proprio unico disco My Passport Wireless, senza nessun collegamento fisico. Sale a 8 invece il numero di collegamenti Wifi possibili contemporaneamente attraverso lo standard Wireless N con tecnologia Mimo, nel caso in cui semplicemente si vogliano caricare o scaricare dati.

L’utilizzo completo di tutte le caratteristiche con i dispositivi mobile avviene attraverso l’applicazione WD My Cloud disponibile per la piattaforma Android e iOs. Anche in questo caso non è ancora presente la app per Windows Phone.

Quando si desidera invece caricare e scaricare dati ad alta velocità si può sempre ricorrere alla presa USB 3.0. WD My Passport Wireless assicura un’autonomia intorno alle 6 ore (20 in standby) ed è disponibile in modelli dalla capacità di 500 Gbyte, 1 Terabyte o 2 Terabyte formattati exFat in modo da consentire la lettura e la scrittura dei dati sia da Mac che Da Windows in Wifi. My Passport Wireless, a parte una minima porzione di memoria SSD per la gestione della cache, ospitano solo dischi tradizionali meccanici. Potrebbe essere ancora più interessante una versione opportunamente ‘ruggedized’, per correre meno rischi in caso di cadute.

WD My Passport Wireless
WD My Passport Wireless

Oltre all’interfaccia USB 3.0 l’utente può anche sfruttare il disco per caricare immediatamente e poi quindi portare in rete le proprie foto, grazie al comparto per ospitare le schedine di memoria SD e al server Ftp integrato per il collegamento diretto delle fotocamere Wifi compatibili.

WD My Passport Wireless è già disponibile online e nei negozi a partire da 149,90 euro fino al modello dalla capacità maggiore che costa 300 euro. Ci sembrano prezzi livellati verso l’alto. WD sul proprio sito ospita inoltre il catalogo aggiornato dei televisori (marca e modello) con cui il funzionamento di WD My Passport Wireless è garantito. E’ noto infatti che non tutti i dischi, anche se con interfaccia USB 2.0 o 3.0 standard, sono poi correttamente utilizzabili con i televisori in commercio.

A IFA 2014 in questo stesso segmento di prodotti Toshiba ha presentato Canvio AeroMobile, in questo caso si ha a disposizione molto meno spazio (128 Gbyte) ma su disco SSD a un prezzo di 154 euro. Per saperne di più leggete anche: Toshiba Canvio AeroMobile, storage SSD portatile e WiFi

WD My Passport

Image 1 of 6

WD My Passport la storia

 

 

 

 

 

 

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore