Web Tv, sfida fra Google Chromecast e Apple Tv

AccessoriMarketingWorkspace
Chromecast porta la Web Tv sul televisore con Chrome
1 1 Non ci sono commenti

Chromecast porta la Web Tv sul televisore con una chiavetta equipaggiata con Chrome. Apple Tv risponde alla sfida di Chromecast preparando Ad-skipping, per saltare la pubblicità su servizi Premium. La Web Tv gioca le sue carte

La Web Tv evolve. Google Chromecast rappresenta la dimostrazione di come il browser Chrome possa consentire di unificare l’esperienza con diversi dispositivi. E stiamo parlando di video. Chromecast è una chiavetta HDMI da 35 dollari che vuole cambiare per sempre il modo di guardare contenuti video: si connette alla Tv un po’ come il Roku Streaming Stick ed ha capacità simili all’AirPlay di Apple. Erede di Nexus Q, Chromecast è economico e può risultare utile.
Con un tempo di installazione vicino allo zero,  è sufficiente attaccare la chiavetta alla porta HDMI del televisore, connetterla alla rete wi-fi di casa e trasferire contenuti presenti sul PC, sul telefono o sul tablet direttamente sul televisore. E non si limita ad Android o Chrome OS: se l’applicazione che usate supporta Chromecast, presenterà un pulsante con scritto “cast”, premetelo e collegherà l’app al TV.

Secondo il Wall Street Journal (Wsj), Google sarebbe in contatto con una grossa azienda per ottenere la licenza di usare programmi televisivi per un servizio di streaming TV che intenderebbe lanciare. Anche Intel e Apple stanno lavorando ad un progetto simile. Google ha in mente qualcosa che abba a che fare con la TV via cavo piuttosto che non con fonti online stile Netflix o Hulu. Ma la scalata nel settore dei contenuti televisivi, non è mai stata facile per nessuno.

Apple Tv risponde alla sfida di Chromecast con Ad-skipping, un servizio che in futuro permetterà di saltare la pubblicità. Mentre procedono a singhiozzo le trattative con i colossi della Tv, per guardare la televisione in diretta ed on-demand direttamente dai propri dispositivi, Apple ipotizza una versione “premium” del servizio.

Infine Netflix consente alle famiglie di personalizzare i loro profili, in modo che il servizio di video-streaming studi le abitudini di consumo dei singoli familiari, senza proporre “Bianca Neve” al padre. Netflix, che aveva chiuso i profili nel 2008, torna sui suoi passi.

UPDATE: Google ha rilasciato l’app di Chromecast su iTunes per sistema operativo iOS.

Chromecast porta la Web Tv sul televisore con Chrome
Chromecast porta la Web Tv sul televisore con Chrome
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore