Stop all’abbonamento, Whatsapp è gratis

Mobile AppMobility
Agcom contro Whatsapp: le apps OTT paghino un pedaggio
10 16 Non ci sono commenti

Facebook abbandona il piano di Whatsapp in abbonamento a 99 centesimi all’anno. Ora la popolare app di messaggistica è gratis. In arrivo un tool B2c

Facebook dà l’addio al piano di Whatsapp in abbonamento a 99 centesimi di dollari all’anno (89 centesimi di euro ogni 12 mesi, dopo il primo anno gratuito). Ora la popolare app di messaggistica è gratis. Invece il social network di Menlo Park progetta un piano di messaggistica “utenti verso business“, un tool B2c per monetizzare il quasi primo miliardo di utenti.

Permettendo al business di comunicare con gli utenti di WhatsApp, Facebook evita l’alternativa di introdurre pubblicità di terze parti.

Stop all'abbonamento, Whatsapp è gratis
Stop all’abbonamento, Whatsapp è gratis

Jan Koum, fondatore di WhatsApp, ha spiegato che questa mossa potrebbe consentire all’app di messaggistica mobile e web di bypassare le chiamate telefoniche e la messaggistica tradizionale, quando si contattano le aziende. Ciò significa che l’utente potrà comunicare con la propria banca in caso di transazione fraudolenta o con la linea aerea per il ritardo del volo.

Di recente il sito guidato dal Ceo Mark Zuckerberg ha lanciato Whatsapp Web, per consentire di inviare messaggi con il Pc, senza installare nulla.

Se Whatsapp ha superato i 900 milioni di utenti, registrando un incremento del 50% rispetto all’anno precedente, anche l’applicazione stand-alone Facebook Messenger conta 800 milioni di utenti.

Facebook acquisì Whatsapp per 19 miliardi di dollari, saliti a 22. Il servizio di messaggistica ha una forte presenza nei mercati emergenti. Ma per aprirsi alle aziende, l’app dovrà blindarsi sotto il profilo della sicurezza.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore