WhatsApp è nel mirino di Facebook

AcquisizioniAziendeMarketingSocial media
Facebook vuole Whatsapp

WhatsApp è l’app di messaggistica che ha reso obsoleti gli SMS a pagamento nell’era Mobile. Facebook, dopo aver acquisito Instagram, vuole confermare la sua vocazione mobile

Dopo essersi aggiudicata Instagram, per 715 milioni di dollari, Facebook potrebbe acquisire un’altra applicazione che ha fatto la fortuna di iPhone: WhatsApp, il messenger per iPhone e iPad, che, cresciuto tramite il passaparola, è ormai una delle applicazioni con notifiche push più popolari su iOS. A riferire del corteggiamento di WhatsApp da parte di Facebook è TechCrunch, che conferma che si tratta solo di un’indiscrezione.

Whatsapp è un’app gratuita senza advertising. Per Facebook, il social network da un miliardo di utenti, conquistare WhatsApp è importante, per confermare la propria vocazione Mobile e soprattutto collezionare dati in mobilità. Nel Mobile anche Instagram ha superato Twitter.

La popolarità di WhatsApp ha creato un vero terremoto nel mercato Tlc, tanto da oscurare la popolarità degli SMS, che in questi giorno comiono 20 anni: WhatsApp è l’applicazione che ha fatto infuriare i carrier, e portato Telecom Italia e DT a chiedere a Apple una tassa sugli Over-the-top, per aver fagocitato gli introiti degli operatori mobili. Il mercato degli SMS è tuttora in lieve crescita, ma è stato sorpassato da Internet. Un sorpasso che rende l’idea della potenza nell’era Mobile e delle apps. Mentre il Mobile incalza: del miliardo di utenti attivi di Facebook, ben 600 milioni sono utenti da dispositivi mobili (smartphone e tablet).

– Sei un esperto di Facebook? Misurati con un QUIZ!

Vuoi partecipare alla ricerca NetMediaEurope: quali i processi di acquisto per l’IT? In palio c’è un elicottero AR Drone!

Facebook vuole Whatsapp
Facebook vuole Whatsapp
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore