Whatsapp nega trattative con Google

AcquisizioniAziendeMarketing
Whatsapp non vuole essere acquisita: nega trattative con Google

Whatsapp non vuole essere acquisita: smentisce negoziati con Google

Il matrimonio con Google non s’ha da fare, sembra dire il servizio di messaggistica multipiattaforma su smartphone. Se Google vuole acquisire Whatsapp per un miliardo di dollari, quest’ultima smentisce negoziati in corso con Google. Il produttore della piattaforma di chat mobile, che sta mettendo sotto pressione le Tlc erodendo il business degli Sms, ha negato trattative con il colosso della ricerca online di Mountain View. Lo scrive AllThingsD.

Le trattative, “in corso da 4 o 5 settimane” erano state riportate da Digital Trends e Apple Insider. Ma WhatsApp, fondata a Santa Clara nel 2009, smentisce le ricostyruzioni: i negoziati non esisyono. WhatsApp è un’applicazione Web per iOS (sistema operativo sviluppato da Apple per iPhone, iPod touch e iPad), Android, BlackBerry e Windows Phone.

Whatsapp distribuisce messaggi testuali in mobilità, ma anche immagini, messaggi audio e video. L’app senza pubblicità conta circa 100 milioni di utenti al giorno, con una presenza in 250 Paesi ed è multipiattaforma.

Google vorrebbe acquisire Whatsapp, anche per rispondere al lancio di Facebook Home, in download da Google Play su Android dal prossimo 22 aprile. Google è intenzionata ad aggiudicarsi WhatsApp nel tentativo di unificare la comunicazione sull’ecosistema Google, che oggi spazia da Google Voice a Google Hangouts (su Google+) e Google Talk. Il motore di ricerca di Mountain View vuole avere uno strumento potente per contrastare Facebook Chat. In passato anche Facebook, che ha già acquisito Instagram, avrebbe voluto aggiudicarsi Whatsapp.

Siete esperti di Google? Misurati con un Quiz!

Whatsapp non vuole essere acquisita: nega trattative con Google
Whatsapp non vuole essere acquisita: nega trattative con Google
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore