Wi-Fi finalmente sicuro

Aziende

Approvata la specifica 802.11i che garantisce che i dati trasmessi su reti Wi-Fi siano criptati e non possano essere decodificati da chiunque
possa intercettarli.

Èstato approvato dalla Ieee lo standard 802.11i, considerata fondamentale per il mondo delle comunicazioni wireless perché focalizzata sulle tematiche della sicurezza. Fino ad oggi, per poter inserire una password in una rete Wi-Fi era necessario procedere con una serie di operazioni e soluzioni “fai da te” poco accessibili all’utente non esperto. La specifica 802.11i dovrebbe invece garantire che i dati trasmessi su reti Wi-Fi siano criptati e non possano essere decodificati da chiunque possa intercettarli. Il nuovo standard dovrebbe dunque sostituire la specifica Wpa (Wi-Fi Protected Access), rilasciata all’inizio dello scorso anno e valida ad interim, in realtà già da un anno e mezzo molte delle caratteristiche di 802.11i sono state gradualmente implementate in numerosi prodotti, specialmente se indirizzati all’utenza business. Tra queste, una delle più importanti è Advanced Encryption Standard (Aes), che supporta chiavi a 128, 192 e 256 bit. Robin Ritch, Security Industry manager di Intel ha dichiarato che i processori Intel Centrino integreranno immediatamente la nuova specifica e che tutti i prodotti Centrino sul mercato potranno essere aggiornati con il nuovo standard entro la fine dell’anno.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore