Wi-Fi la rivoluzione di Internet senza fili!

Network

Una nuova frontiera per lestensione di Internet anche allaria aperta.

Di Gerardo Antonio Cavaliere SEATTLE – Era iniziato come un esperimento il tentativo di alcuni giovani ribelli della rete, che avevano trovato il modo di utilizzare i propri computer portatili per la connessione in rete, senza lausilio di fili. Oggi, a distanza di pochi mesi, questa nuova tecnologia sta migliorando considerevolmente e si diffonde in fretta, grazie soprattutto alla passione di questi giovani navigatori che fondano sempre nuove e numerose comunit wireless in giro per il mondo. La comunicazione senza fili, cui si fa riferimento, possibile grazie allo standard 802.11b (ovvero il c.d. Wi-Fi), cio uno standard di trasmissione via radio che agisce su una frequenza libera 2,4 GHz. Esso permette di scambiare dati a una velocit di 11 Mbit al secondo davvero elevata per una connessione wireless. La tecnologia utilizzata talmente rivoluzionaria e interessante, che grandi societ dellinformatica – quali IBM, Texas Instruments e US Robotics – non solo stanno investendo nella produzione di apparecchi compatibili, ma immettono nel mercato prodotti che ne migliorano addirittura le prestazioni. Il mercato che sta nascendo attorno al fenomeno ha sicuramente un valore economico non indifferente. A riprova dei forti interessi che sono in gioco, si possono guardare i numerosi servizi senza fili che vengono offerti nelle principali citt americane dai providers. Fra i pi famosi Wireless Internet Service Providers si trovano WiFi-Metro e Boingo (dal cui sito si scarica il software per la connessione senza fili), ecc. Il nuovo standard, per, oltre che in USA, diffuso in altri Paesi del globo Gran Bretagna, Francia, Germania, Svezia (la cui piccola citt di Nora – 10 mila abitanti – sta per diventare il primo centro urbano al mondo per connessione senza fili). Anche in Italia il fenomeno sta riscontrando un discreto successo la prima comunit Megabeam e sta investendo nella predisposizione di reti wireless negli aeroporti di Fiumicino e Linate. Purtroppo, per, questo nuovo fenomeno deve fronteggiare numerosi problemi di tipo tecnico-burocratico e non sar cos semplice vedere subito il mondo wireless far parte integrante della nostra realt quotidiana. In ogni caso, comunque, siamo di fronte a una novit rivoluzionaria e in perfetta sintonia con lo sviluppo dilagante di Internet. [STUDIOCELENTANO.IT]

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore