Wikidata scandaglia il crowdsourcing

MarketingNetwork
Wikidata scandaglia il crowdsourcing @ shutterstock

Wikidata debutterà nella primavera del 2013. Per realizzare un Wiki con gli Open data

Ex collaboratori tedeschi di Wikipedia hanno creato Wikidata, il cui nome che è una crasi di Wikipedia e Open data. Da enciclopedia libera a motore di ricerca, Wikidata scandaglia il crowdsourcing per realizzare un Wiki con i dati aperti.

Wikidata è supportato da Wikimedia, dall’Allen Institute for Artificial Intelligence, la fondazione Gordon and Betty Moore e da Google: “Offrirà dati in tutte le lingue dei progetti Wikimedia e consentirà un accesso ai dati centralizzato in modo simile a quanto fa Wikimedia Commons per i file multimediali. Wikidata è proposto come un nuovo progetto ospitato e supportato da Wikimedia“.

Già definito il database dell’universo, con forse troppa enfasi, Wikidata mette dati, anche dinamici. in realazione: consente agli utenti di inserire un qualsiasi numero di parametri, come numero di scarpe, colore capelli e star del cinema d’azione, e quindi scandaglia il database alla ricerca di tutte le persone che corrispondono a questa descrizione.

Wikidata debutterà nella primavera del 2013.

Wikidata scandaglia il crowdsourcing @ shutterstock
Wikidata scandaglia il crowdsourcing
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore