Wikipedia scagionata dall’accusa di diffamazione

Marketing

La Francia assolve la popolare enciclopedia online

LA PIÙ FAMOSA enciclopedia online è stata scagionata da un giudice parigino dall’accusa di diffamazione e violazione della privacy conseguente alla denuncia di tre cittadini francesi.

L’ agenzia di stampa Reuters spiega che la denuncia è partita a causa di un articolo presente su Wikipedia nel quale si parlava dei tre cittadini francesi qualificandoli come attivisti gay.

Il giudice ha ritenuto che, secondo una legge francese del 2004, la fondazione Wikipedia non può essere ritenuta responsabile per i contenuti introdotti da terzi nel suo sito web, in quanto non è tenuta a monitorare i testi o a indagare su di essi.

La sentenza è stata emessa considerando il fatto che Wikipedia si basa interamente su contributi volontari e parte dal presupposto che su questi contenuti vi sia in realtà ben poco controllo.

Il giudice ha aggiunto che il contenuto in discussione è comunque stato rimosso.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore