WiMax, Amsterdam batte tutti

MobilityNetworkWlan

La prima rete mobile europea della banda larga senza fili è nella capitale olandese

Amsterdam batte tutte le città europee. Ad Amsterdam e’ stata a ttivata la prima rete commerciale mobile del WiMa x.

L’ha lanciata Worldmax, grazie a Alcatel-Lucent, con offerte prepagate e in abbonamento . La rete su WiMax 802.16e copre il centro di Amsterdam, ma raggiungeràtutta l’Olanda entro i prossimi anni.

Worldmax compete con KPN, Vodafone e T-Mobile. Per coperire tutta l’Olanda, saranno necessari 3mila siti, per una spesa di centinaia di milioni di dollari.

Il WiMax italiano invece è slittato in autunno.

Nel wireless, cresce infine l’interesse verso il WiMax: il mercato consumer, secondo In-Stat, prova interesse anche se la copertura non è vasta come quella 3G. L’interesse è due a uno, dove uno è per il WiMax rispetto a Umts. I servizi di banda larga senza fili devono però informare su copertura, prestazioni del network, prezzi e limiti d’uso. Secondo Clearwire, i ricavi da WiMax sono stimati da 17,5 miliardi di dollari entro il 2017.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore