WiMax, Aria e Telecom Italia a braccetto

MobilityNetworkWlan

Per abbattere il Digital divide italiano, l’accordo permetterà che le zone non coperte da Adsl, siano almeno raggiunte dalla banda larga senza fili

Telecom Italia, che non vede la necessità di una nuova rete, se non a investimenti graduali, ha deciso che il WiMax metterà un cerotto l addove non arriva la banda larga tradizionale.

Nel WiMax, Aria e Telecom Italia hanno stretto un’intesa: per abbattere il Digital divide italiano, l’accordo permetterà che le zone non coperte da Adsl, siano almeno raggiunte dalla banda larga senza fili.

In base all’accordo, Aria potrà sfruttare le frequenze di Telecom in Abruzzo, Umbria, Lazio, Molise, Puglia, Campania, Basilicata, Calabria e Sardegna. Inoltre, Aria potrà usare le infrastrutture di rete di trasporto di Telecom Italia per la creazione della propria rete.

Leggi anche: In Lombardia è Aria di WiMax contro il Digital divide

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore