Wind contro il pedoporno

Marketing

L’operatore mobile a fianco della Polizia di Stato nella lotta alla pedopornografia

Presso il Polo investigativo della Polizia di Stato “Tuscolano”, è stato inaugurato il Centro nazionale per il contrasto alla pedopornografia sulla rete internet.

Il Centro nazionale – spiegano i responsabili – ha il compito di “raccogliere le informazioni relative ai siti pedopornografici, ai nominativi dei gestori degli stessi e dei beneficiari di pagamenti connessi all’acquisto di materiale pedopornografico”. La nuova struttura “raccoglie altresì informazioni relative ad imprese o soggetti dediti alle attività delittuose nonchè quelle riferite a rapporti finanziari e ad operazioni di commercializzazione di materiale pedopornografico”.

Il Centro nazionale per il contrasto alla pedopornografia sulla rete internet è stato istituito per favorire la cooperazione internazionale con le altre forze impegnate nella lotta alla pedopornografia on line e sviluppare un’interazione sempre più stretta con utenti, enti ed associazioni impegnate nella tutela dei minori. L’attività di contrasto è accompagnata da una decisa azione di comunicazione e sensibilizzazione: in quest’ottica è stato realizzato un videomessaggio, interpretato dall’attore Giancarlo Giannini, con il contributo di Win d, che ha scelto di “essere al fianco della Polizia di Stato e contribuire con orgoglio all’importante iniziativa”.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore