Wind lancia i-mode

NetworkProvider e servizi Internet

Nasce Internet per il telefonino

WIND lancia sul mercato i-mode, l’innovativo servizio nato in Giappone nel 1999 da un’idea della giapponese NTT DoCoMo allo scopo di trasferire sui cellulari servizi e contenuti Internet. La partnership tra Wind e NTT DoCoMo per il lancio di i-mode in Italia è stata siglata lo scorso mese di giugno. L’accordo ha valenza quinquennale e prevede un’esclusiva per la telefonia di seconda e terza generazione. L’offerta i-mode di Wind permette la consultazione di una vasta offerta di contenuti, composta inizialmente da oltre 200 siti sviluppati dai protagonisti dell’informazione, dell’intrattenimento e dei servizi. Il cliente dovrà solo premere il tasto i di colore giallo sulla tastiera del proprio terminale i-mode, entrare nel portale dall’i-menu e scegliere una delle 14 categorie disponibili: Notizie/Meteo. Sport, Astri, Musica/Radio/Tv, In città, In viaggio, Divertirsi, Loghi e suonerie, Chat/Messaggi, Acquisti, Banche/Finanza, Elenchi e ricerca, Costume e società, Eros. Già dalla metà di gennaio, attraverso l’aggiornamento mensile dei siti, il bouquet dei contenuti si estenderà progressivamente con l’introduzione di ulteriori contenuti legati al mondo della musica, del costume, delle soap ma anche dei giochi e utilità. La grande novità dei servizi i-mode è la possibilità per i clienti Libero di poter gestire la posta direttamente dal proprio telefonino. Si potranno, infatti, inviare e ricevere e-mail con allegati di foto, immagini e suoni dal proprio terminale verso qualsiasi indirizzo e-mail grazie al più evoluto servizio di posta elettronica disponibile oggi sui telefoni mobili. Inoltre, attraverso la connessione sempre attiva, la notifica e la lettura della mail è immediata. In più, la forte integrazione con Libero permette ai clienti di utilizzare, anche in mobilità, il medesimo recapito @libero.it, @iol.it; @iwind.it e @blu.it che utilizzano sul PC. In occasione del lancio di i-mode, Wind propone ai propri clienti una formidabile promozione. Tutti coloro che acquisteranno un telefonino i-mode e attiveranno il servizio nel periodo compreso tra 17 novembre e 31 gennaio 2004 usufruiranno, in maniera completamente gratuita, dell’invio e ricezione delle e-mail, della navigazione nel portale e nei siti i-mode, della registrazione a tutti i canali disponibili sul Portale i-mode e dell’invio e ricezione di MMS. I clienti riceveranno anche un bonus fino a 500 Euro (IVA inclusa) di telefonate verso tutti i telefoni mobili Wind. Dopo il 31 gennaio 2004, l’offerta per singolo canale si comporrà di contenuti sia gratuiti sia a pagamento, per un costo massimo di 3 euro (IVA inclusa), deciso dal content provider. Il cliente potrà, inoltre, scegliere se pagare su base mensile oppure per un certo numero di consultazioni. Il costo si aggiunge al prezzo della navigazione, pari a 1 centesimo di euro per ogni Kbyte. La procedura di acquisto dei contenuti è molto semplice: basta confermare digitando il proprio i-mode PIN, dopo aver letto il prezzo e le condizioni del servizio. Il cliente può, in ogni momento, decidere di registrarsi a un canale nuovo oppure disattivarne uno esistente. Per quanto riguarda i terminali con cui accedere al servizio i-mode Wind lancia una gamma di terminali originali e innovativi, che sfruttano l’esperienza tecnologica del partner giapponese. Si partirà con il NEC N223i e il NEC N341i, ai quali si aggiungeranno altri terminali già nel corso del mese di gennaio 2004. Schermi a colori ad alta definizione, design accurato e suonerie polifoniche sono solo alcune delle caratteristiche peculiari dei cellulari i-mode a disposizione dei clienti Wind.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore