Wind scommette sulla banda larga e sulla fibra ottica

Aziende

L’operatore di telefonia mobile di Naguib Sawiris, vuole investire nella rete a banda larga in fibra ottica di nuova generazione. Internet Mobile fa gola a tutti

Siamo pronti ad investire e sviluppare in Italia la banda larga di nuova generazione“, ha affermato Naguib Sawiris di Wind, aggiungendo che “Wind è impegnata nello sviluppo della rete in fibra ottica in Italia. Siamo pronti a investire, da soli o insieme ad altri operatori, per la realizzazione della Rete di Nuova Generazione. Wind investirà e svilupperà progetti pilota nei prossimi mesi per la cablatura di città italiane di medie dimensioni“.

Wind scommette sulla banda larga e sulla fibra ottica: una buona notizia nell’Italia del Digital Divide, appena scottata dalla recentissima bocciatura ricevuta da Bsa (l’Italia è fuori dal G8 Digitale ).

Secondo il Rapporto Caio , l’apartheid digitale riguarda 12 italiani su 100, pari a circa 7 milioni di cittadini. Solo di recente l’Italia è stata bocciata da Bsa (l’Italia è fuori dal G8 Digitale ) e dall’ Ocse , che ha inserito il nostro paese nel gruppo di coda (22esimo posto) dei paesi per accesso in banda larga.

Secondo l’Ocse, ogni euro investito in progetti di banda larga si moltiplica per quattro: genera 4 euro di Pil (prodotto interno lordo).

Secondo l’ Itu (della galassia Onu), gli utenti collegati a banda larga mobile raggiungeranno i 600 milioni, mentre gli utenti connessi a banda larga fissa saranno 500 milioni.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore