Windows 10 arriverà in sei edizioni

Sistemi OperativiWorkspace
Windows 10 arriverà il 29 luglio: un miliardo di device si prepara all'upgrade
1 4 1 commento

Microsoft rilascerà Windows 10 in sei versioni. Ecco quali

Windows 10, la piattaforma unica per Pc, smartphone, tablet e dispositivi embedded, è atteso in estate. Microsoft rilascerà Windows 10 in sei versioni: Home, Mobile, Pro, Enterprise, Education e Mobile Enterprise, come riporta il post del 13 maggio sul blog di  Terry Myerson, capo di Windows Operating Systems Group.

Quando introdusse Windows 8 nel 2012, Microsoft presentò quattro SKU, a cui venne poi aggiunta una quinta edizione (for Education).

Windows 10 in sei edizioni (Sku)
Windows 10 in sei edizioni (Sku)

Microsoft non ha ancora presentato i prezzi standalone né fornito i dettagli sulle licenze specifiche.

Windows 10 sarà un upgrade gratuito per gli utenti di Windows 7, Windows 8.x e Windows Phone 8.1 nel primo anno del debutto.

L’upgrade gratuito vale per alcuni utenti business – quelli di Windows 10 Pro -, ma non per i clienti enterprise.

Windows 10 Home: è l’edizione desktop focalizzata sul consumer. Essa includerà funzionalità core di Windows 10, come il browser Edge, la modalità-tablet Continuum per dispositivi touch; l’integrazione di Cortana; Foto, Mappe, Mail, Calendario gratuiti; apps Musica e Video; il sistema di biometria con il riconoscimento facciale/iride/impronta digitale Windows Hello per i device che supportano le tecnologie. Sui dospositivi con schermi da 10.1 pollici o meno, gli utenti otterranno le Universal Office apps gratuitamente, appena saranno disponibili.

Windows 10 Mobile: è la versione di Windows Phone e piccoli tablet con chip Intel e ARM. L’edizione include le funziomalità core Windows 10; Universal Office apps, gratuite; il supporto per Continuum for Phone, che consente agli utenti di usare gli smartphone come Pc connessi ad ampi schermi (ma solo su nuovi device che supportano certe risoluzioni di schermo).

Windows 10 Mobile Enterprise: è la versione di Windows 10 Mobile solo per clienti “volume licensing”. L’edizione incorpora gli ultimi aggiornamenti di sicurezza, appena disponibili per Windows 10. Non si sa se sarà possibile far slittare gli update come in Windows Update for Business.

Windows 10 Pro: La versione desktop di Windows 10 per lavoratori mobili, entusiasti e utenti evoluti. Questa versione, insieme a Windows 10 Enterprise, permette agli utenti di optare per Windows Update for Business. Windows Update for Business consentirà agli amministratori di non ricevere tutte le funzionalità e gli aggiornamenti di sicurezza da Microsoft, immediatamente dopo che sono stati resi disponibili.

Windows 10 Enterprise: è la versione enterprise di Windows 10 disponibile per clienti volume-licensing. Questa versione non fa parte dell’offerta di upgrade gratuito (per il primo anno) di Microsoft, ma i clienti volume-licensing con Software Assurance potranno aggiornare alla versione in base ai termini di licenza. I clienti della versione Enterprise potranno accedere al Long Term Servicing di Windows 10, che consente la possibilità di ricevere solo fix di sicurezza senza nuove funzionalità rilasciate da Microsoft.

Windows 10 Education: è la versione per staff, amministratori, studenti ed insegnanti, e sarà disponibile attraverso il Volume Licensing accademico. Microsoft ha detto ufficialmente che ci saranno percorsi di upgrade da Windows 10 Home e Pro per scuole e studenti, ma non fornisce dettagli su quel fronte.

Sul fronte embedded-device, Microsoft sta pianificando il rilascio di Windows 10 Enterprise e Windows 10 Mobile Enterprise per i terminali palmari, ATM, point-of-sale (POS) e device simili. Invece Windows 10 IoT Core è per piccoli dispositivi low-cost per Internet delle Cose.

Al mondo business è dedicato Long Term Servicing.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore