Windows 10 darà l’addio al Patch Day

Sistemi OperativiWorkspace
Windows 10 darà addio al Patch Day mensile
1 0 Non ci sono commenti

Dopo Internet Explorer, sosituito da Microsoft Edge, anche il Patch Day potrebbe andare in pensione, Su Windows 10, Microsoft opta per un sistema di aggiornamento quotidiano che funzioni in background

La prossima edizione del sistema operativo di Microsoft, Windows 10, potrebbe dare il benservito al Patch Day, optando per un sistema di aggiornamento quotidiano che funzioni in background.

Windows 10 darà addio al Patch Day mensile
Windows 10 darà addio al Patch Day mensile

Dopo Internet Explorer, sosituito da Microsoft Edge (noto con il nome in codice Project Spartan), anche il Patch Day potrebbe andare in pensione, su Windows 10, in arrivo in estate.

Il piano è stato rivelato da Terry Myerson, vice presidente esecutivo dei sistemi operativi di Microsoft, in occasione dell’evento Ignite 2015 e poi lo ha confermato in un blog post.

Il nuovo approccio, in linea con la concorrenza, dovrebbe proteggere meglio gli utenti dalle minacce. Le Patch verranno fornite in un nuovo format diverso per consumer ed enterprise. Gli utenti consumer riceveranno update in automatico quando sono pronti, ma Windows Update for Business sarà un’opzione che permetterà agli amministratori di pianificare le loro installazioni.

Windows Update for Business ridurrà i costi di gestione, fornirà controlli per l’update, offrirà accesso più veloce agli aggiornamenti di sicurezza ed offrirà accesso alle ultime innovazioni di Microsoft su base continuativa” ha affermato Myerson: “Windows Update for Business sarà gratuito per i dispositivi con Windows Pro e Windows Enterprise. Fa parte della nostra intelligent cloud. Aggiorneremo e manterremo i dispositivi Windows per voi, offrendovene il controllo.”

Intanto, secondo indiscrezioni riportate da UnleashThePhones, Microsoft avrebbe in cantiere due nuovi smartphone di punta della famiglia Lumia. Lo stesso top manager Stephen Elop aveva parlato di un top di gamma Lumia in arrivo con Windows 10.

Stndo ai rumors, i nuovi modelli sarebbero Lumia Cityman e Lumia Talkman. Il primo dovrebbe essere un phablet con un display da 5.7 pollici (con risoluzione di 1440 x 2560 pixel), equipaggiato con chip octa-core di Qualcomm abbinato a 3GB di RAM (lo stesso chip di HTC One M9), con 32GB di storage interno, uno slot MicroSD, fotocamera sul retro da 20 Megapixel e quella anteriore da 5 (per Selfie), oltre ad una batteria removibile da 3.300mAh.

Il Talkman, dotato di display da 5.1 pollici con una risoluzione da 1440 x 2560,potrebbe essere motorizzato con chip esa-core, sempre con 3GB di RAM (Qualcomm Snapdragon 808), con le stesse fotocamere uguali a quelle del Cityman, mentre la batteria è inferiore (da 3.000 mAh). Il Lumia Talkman dovrebbe essere più sottile del Lumia 930, spesso 9.8mm.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore