Windows 10, il ministero della Difesa effettua l’upgrade

Sistemi OperativiWorkspace
Antitrust, Kaspersky contro la sicurezza di Microsoft su Windows 10
2 0 Non ci sono commenti

Il ministero della Difesa adotta Windows 10. Risparmi e sicurezza sono le motivazioni alla base dell’upgrade

Il ministero della Difesa ha effettuato l’upgrade a Windows 10, per ottimizzare la gestione sotto il profilo della sicurezza, sfruttando la cifratura e la protezione delle identità digitali. I punti di forza di Windows 10 sono: Windows Passport e la cifratura del disco Bitlocker, oltre alla gestione delle credenziali di accesso e privilegi. Gli amministratori di sistema possono codificare in hardware alcune chiavi, revocare privilegi in remoto, procedere al blocco o alla cancellazione dei dati per garantire che, in caso di smarrimento o furto del dispositivo, le informazioni contenute possano rimanere al sicuro.

Windows 10, il ministero della Difesa effettua l'upgrade
Windows 10, il ministero della Difesa effettua l’upgrade

Abbiamo scelto di adottare Windows 10 come elemento strategico per la nostra organizzazione, perché è il sistema operativo che ci permette di ottenere non solo un alto standard di protezione ma, anche un’esperienza d’uso semplice e personalizzata“, così ha motivato la scelta Maurizio La Puca, capitano di vascello e vicecomandante del Comando Interforze Operazioni Cibernetiche presso lo Stato Maggiore del Ministero della Difesa.

Microsoft evidenzia la capacità di spending review legata all’acquisto delle licenze di Windows 10: l’upgrade permetterebbe di risparmiare rispetto all’adozione di un’altra piattaforma, anche un sistema operativo open source: il personale del ministero, avendo familiarità con Windows, non necessiterebbe di un ri-addestramento. Ogni riferimento al passaggio all’open source del Comune di Roma è puramente casuale.

Whitepaper – Sei interessato ad approfondire l’argomento? Scarica il whitepaper: Meno costi operativi, più efficienza con Primeflex vShape

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore