Windows 10 inciampa sulla privacy

Sistemi OperativiWorkspace
Windows 10 inciampa sulla privacy

La Ue contesta a Windows 10 un uso troppo disinvolto dei dati personali: la tutela della privacy non è assicurata. La difesa di Microsoft

La roadmap di Windows 10 ingrana la quinta, ma intanto il sistema operativo di Microsoft inciampa sulla privacy. Nonostante gli annunci di modifiche nel processo d’installazione, i setting della piattaforma destano preoccupazione: ad esprimere timore ed apprensione è Article 29 Working Party, il gruppo dei 28 garanti Privacy europei.

Windows 10 inciampa sulla privacy
Windows 10 inciampa sulla privacy

Microsoft sta già correndo ai ripari: Creators Update implementerà una nuova schermata di configurazione, in cui i controlli renderanno più trasparente e chiaro l’uso dei dati di telemetria e verranno in parte disattivate le attività di raccolta e invio dei dati verso i server.

In Francia ed altri stati europei le authority nazionali stanno indagando su eventuali pratiche invasive di Windows 10. Microsoft finora ha risposto che Windows 10 è il sistema operativo più sicuro e dedicato alla tutela della privacy dei suoi clienti. Ma la UE vuole vederci chiaro: “Microsoft dovrebbe spiegare in modo esplicito quali tipologie di dati personali vengono processati e per quali scopi. Senza tali informazioni, il consenso non può essere informato e dunque non è valido.”

Intanto Windows 10 guadagna un quarto del mercato OS globale: detiene il 25.3% di market share, secondo i nuovi dati di Netmarketsharedi Net Applications. Windows 7 ha perso l’1.14% a quota 47.2%, mentre Windows 10 è salito dello 0.94% al 25.3%. Windows 8.x rimane stabile all’8.52% (-0.04%).

A gennaio sarebbe finito il lavoro di sviluppo di Creators Update, adesso in fase di analisi dei bug. Il team di sviluppo, da almeno un mese, sarebbe al lavoro su Redstone 3. Il nuovo aggiornamento è previsto entro la fine dell’anno.

INCHIESTA: A che punto sei con l’adozione della Sicurezza IT? Partecipa al nostro sondaggio.

WHITE PAPER: Sei interessato ad approfondire l’argomento?  Scarica il whitepaper: Passare al cloud senza sorprese

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore