Windows 10 Mobile debutterà in autunno

Mobile OsMobility
Windows 10 Mobile
1 1 5 commenti

In arrivo in autunno come upgrade gratuito, Windows 10 Mobile potrebbe richiedere 8 Gb di memoria interna. Funzionalità e disponibilità della versione mobile dell’OS di Microsoft

Windows 10 Mobile arriverà in autunno, si vocifera di novembre, ma si aspettano conferme da Microsoft. Come per il lancio di Windows 10, i test build di Windows 10 Mobile sono già disponibili ai membri del programma Windows Insider. È già possibile segnarsi come Insider, così che i possessori dei dispositivi compatibili (i modelli  supportati) possono farsi un’idea della versione dell’OS di Microsoft in arrivo.

Windows 10 Mobile
Windows 10 Mobile arriverà in autunno

Windows 10 Mobile sarà un upgrade gratuito per alcuni modelli di Windows Phone 8.1, come il predecessore e come le piattaforme rivali Android e iOS. Le richieste sono due: avere 8 GB di memoria interna e installare prima Lumia Denim.

I modelli Microsoft (ex Nokia) Lumia con Windows Phone che potranno effettuare l’upgrade a Windows 10 Mobile entro fine anno, sono i seguenti: Lumia 430, 435, 532, 535, 540, 640, 640 XL, 735, 830 e 930. Sono esclusi, al momento, ma probabilmente saranno recuperati in futuro: Lumia 520, 530, 625, 630, 635, 925, 1020, 1320 e 1520. I nuovi top di gamma con Windows 10 saranno lanciati entro fine anno.

Ma se lo smartphone non avrà almeno 8 GB di memoria interna dedicata allo storage, sarà impossibile installare Windows 10 Mobile, nonostante la compatibilità. I modelli con 8 GB sono rari, dunque la mancanza di spazio non affliggerà molti utenti. La notizia, comunque, è un’indiscrezione priva di conferma.

Le cinque migliori funzionalità di Windows 10 Mobile sono: le apps universali, una migliore interfaccia utente, il browser Microsoft Edge (ex Project Spartan), il porting delle apps di Android e iOS su Windows 10. Un nuovo toolkit abilita il codice Android Java e C++ dalle applicazioni Android a girare su Windows, mentre un secondo aiuterà gli sviluppatori a prendere iOS objective C, usato per le apps iPhone e iPad, e compilarlo con Visual Studio come un’app per Windows.

Conoscete Windows 10? Misuratevi con un Quiz!

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore