Windows 7 e Snow Leopard costringono Microsoft e Apple a un braccio di ferro

Sistemi OperativiWorkspace

Apple afferma che Windows 7 rappresenta un’opportunità per Mac Os X. Windows 7 non eroderà quote di mercato al sistema operativo di Apple

Se il flop di Vista è stata un’occasione d’oro da cogliere al volo per Apple, non ci sono ragioni che lo scenario si ripeta. Ma Apple, con un pizzico di grandeur, afferma che Windows 7 (in uscita il prossimo 22 ottobre) rappresenta un’opportunità per Mac Os X (i Mac generano il 40% dei ricavi Apple, nonostante iPod e iPhone).

Che c’è di vero? Windows 7 non eroderà quote di mercato al sistema operativo di Apple, ma sarà difficile anche l’opposto.

I nuovi utenti Mac ci dicono continuamente che non ne possono più dei mal di testa provocati da Windows e che preferiscono la stabilità, la sicurezza e la facilità d’uso dei Mac“, ha commentato il portavoce di apple Bill Evans. “A fine giornata Windows 7 è e rimarrà un sistema Windows“.

Microsoft però potrebbe presto giocare la carta di anti Apple store con negozi Microsoft, da piazzare proprio vicino agli store di Apple: allora sì che il braccio di ferro fra Apple e Microsoft arriverà al suo culmine. E si parte da Parigi il 22 ottobre, il giorno del debutto consumer di Seven, con l’inaugurazione del (temporaneo) Windows Cafè .

Guarda: SLIDESHOW: Windows 7 Ultimate RTM

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore