Windows 7 per netbook, Microsoft prepara le specifiche

Sistemi OperativiWorkspace

Microsoft sta mettendo a punto i requisiti massimi per i mini-notebook. Ecco le prime indiscrezioni

Microsoft non ha ancora messo una parola definitiva sullo sbarco di Windows 7 per netbook (che Microsoft preferisce chiamare mini-notebook). Però, secondo TechArp, Microsoft sta mettendo a punto i r equisiti massimi per i mini-notebook: le specifiche parlerebbero di piccoli schermi e Cpu single-core da 2 GHz.

Inoltre, la sempre attenta Mary Jo Foley di ZdNet, ha messo insieme il puzzle delle recenti dichiarazioni di Microsoft sui netbook. Emerge che: tutte le Sku di Windows 7 potranno girare sui mini-notebook, ma verranno preinstallati Windows 7 Starter Edition e Windows 7 Home Premium; Windows 7 Starter Edition, a differenza di Xp, sarà in vendita nei paesi sviluppati e non, e limiterà a tre le applicazioni concorrenti che gireranno sul netbook; ancora non è noto quanto costerà Windows 7 sui netbook (oggi Xp costa 15 dollari, meno di Vista su un notebook).

Secondo TechArp(indiscrezioni non confermate), la strategia netbook di Microsoft comprenderà: Windows 7 Starter; Windows 7 Starter for Small Notebook PC; e Windows 7 Home Basic For Small Notebook PCs (solo in Cina).

I requisiti massimi hardware dovrebbero essere: display da 10,2 pollici massimo (mentre per Xp sono 12,1 pollici); storage massimo da 250 GB HDD o 64 GB SDD; nessuna limitazione grafica; processore single core che non vada oltre i 2 GHz di frequenza, CPU thermal design power da 15 W, esclusi grafica e chipset.

Leggi e guarda: ANTEPRIMA: Windows 7 RC, tutte le novità in 16 schermate

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore