Windows 8 è solido: 60 milioni di licenze vendute

AziendeMarketingMercati e FinanzaWorkspace
Gfk: L'uso dei multi-device

Tami Reller, Windows Chief Financial Officer, ha rivelato che Windows 8 ha venduto 60 milioni di copie, in occasione del J.P. Morgan Tech Forum. Venti milioni di più rispetto a novembre

Forte di 60 milioni di licenze vendute, Windows 8 dimostra una solidità maggiore alle aspettative. Anche se bnon è riuscito a riportare il segno più nel mercato Pc, Windows 8 catalizza interesse. Con 60 milioni di licenze vendute in sole 10 settimane, la nuova versione del sistema operativo di Microsoft, la prima nativa per tablet multitouch, si pone in linea con le vendite di Windows 7 nell’arco dello stesso periodo. E se il mercato Pc non è ancora tornato a crescere, ma ha deluso a Natale, la responsabilità va attribuita al Fiscal Cliff, il “baratro fiscale” che aveva paralizzato i budget aziendali, e non certo a Windows 8. Un OS che in sordina vende, nonostante tutto: l’eurorecessione, la crisi dei debiti eccetera.

Tami Reller, Windows Chief Financial Officer, ha rivelato che Windows 8 ha venduto 60 milioni di copie, in occasione del J.P. Morgan Tech Forum. L’ultima versione dell’OS non vende meno di Windows 7, un OS che ha dato molte soddisfazioni a Microsoft, e che la scorsa estate ha finalmente superato Xp. Inoltre Microsoft ha venduto 20 milioni di licenze in più rispetto a novembre. A trainare le vendite di Windows 8, sono soprattutto i Pc touchscreen. Secondo NPD Group, la situazione è un po’ meno rosea di quanto Microsoft voglia dipingerla, visto che a Natale i notebook Windows hanno registrato un calo dell’11%, ma anche i Macbook sono calati del 6%. La verità forse sta nel mezzo: se i Pc touchscreen limassero un po’ i prezzi, potrebbero finalmente lasciare gli scaffali.

Conoscete Windows? Misuratevi con un QUIZ!

Crollano le vendite dei notebook Windows
Crollano le vendite dei notebook Windows 

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore