Gli smartphone Windows Phone 7 diventeranno borsellini elettronici

AccessoriE-paymentMarketingMobile OsMobilityWorkspace
NFC su iPhone 6: i rumors della vigilia

Il pagamento wireless su Windows Phone 7 è già in test. Per introdurre NFC (Near Field Communication) sul software mobile di Microsoft

Anche Microsoft sta testando le tecnologie di pagamento wireless su Windows Phone 7 per introdurre NFC (Near Field Communication) sul proprio software che anche  Nokia sta adottando sugli smartphone. I pagamenti in mobilità sono la tecnologia emergente nel mercato smartphone. Microsoft ha deciso di includere le tecnologie di mobile-payment nella prossima versione del sistema operativo mobile per smartphone.

La tecnologia Near Field Communication permette ai device di comunicare in modalità wireless con oggetti nelle immediate vicinanze. NFC abilita i pagamenti e permette agli utenti consumers di usare i cellulari non solo per telefonare, ma anche pagare, raccogliere punti fedeltà, coupon ed effettuare abbonamenti dove consentito.

Ciò significa che non solo Google Android Gingerbread trasformerà gli smartphone android in “carte di credito”, ma che anche i prossimi Nokia Windows Phone 7 – in arrivo forse già a fine 2011, o a inizio 2012 – saranno borsellini elettronici. Idc prevede che se Android sta conquistando la vetta del mercato smartphone, l’OS mobile di Microsoft è destinato a crescere fino al secondo posto. E la tecnologia NFC potrebbe essere la “killer application” per trainare Windows Phone 7 alla seconda posizione, superando Rim Blackberry e Apple iOS.

I primi smartphone con Windows Phone 7 in versione di borsellini elettronici sono previsti per fine anno. Partner di Micvrosoft nell’adozione di Windows Phone 7 sono Nokia (con una partnership strategica), ma anche (fin dal debutto) Dell, Samsung, Lg e Htc.

Per esempio in Italia dall’11 aprile a Milano con Mobile Pass sarà possibile comprare comodamente con il cellulare tre tipologie di abbonamento Atm mensile e urbano, grazie ad un accordo fra Atm e Telecom Italia. Entro il 2014 i pagamenti NFC raggiungeranno un terzo delle transazioni mobili. Secondo il Politecnico di Milano un italiano su 3 possiede uno smartphone ed è pronto ad usarlo per lo shopping. Secondo Gartner il 2011 è l’anno degli smartphone, in crescita del 70%.

Microsoft prevede di catturare il 5.5% di quote di mercato quest’anno, contro il 39.5% di Android, il 15.7% di Apple IOS e il 14.9% di Research In Motion (Rim BlackBerry). Ma secondo Idc entro fine 2011 Android avrà lo scettro del mercato smartphone; ed entro il 2015 deterrà il 45% del mercato globale smartphone, in crescita rispetto al 40% attuale, mentre il secondo posto andrà a Window Phone 7, grazie all’accordo con Nokia.

Windows Phone 7
Windows Phone 7
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore