Windows Server 2008 Foundation sfida Linux

CloudServer

Microsoft ha lanciato una nuova Sku per server di fascia bassa come risposta alla recessione economica e al revival dei server low-end equipaggiati con Linux

Se la recessione fa bene ai conti del vendor Linux Red Hat , Microsoft non si perde d’animo e sfodera Windows Server 2008 Foundation (Wsf) per le piccole aziende, una nuova Sku come risposta alla recessione economica e per rispondere al revival dei server low-end equipaggiati con Linux.

Solo pochi giorni fa la società di analisi Idc tesseva l’elogio di Gnu/Linux come opportunità contro la crisi, e Microsoft non ha perso tempo: se le Pmi hanno già a disposizione Small Business Server (Sbs) suite e Essential Business Server 2008 , Windows Server 2008 Foundation (WSF) guarda a chi inizia un piccolo business e finora sceglieva Linux server di fascia bassa o Windows server fai-da-te.

Foundation Server però più che sfidare l’open source, punta a semplificare gli IT budget; aiutare a ottimizzare il Web per il business; e dare un colpo alla pirateria Windows.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore