Windows su Mac: Apple apre le porte al dual boot

Sistemi OperativiWorkspace

I nuovi processori Intel su Macintosh strizzano l’occhio agli utenti Microsoft. Però è stop alla musica per WMP su Mac

Nel suo keynote finale al MacWorld Expo 2006, Steve Jobs ha voluto a ribadire il fatto che i nuovi notebook Apple, funzionanti con processore Intel Core Duo, incrementeranno di 4-5 volte le loro performance. Inoltre Apple, pur non commercializzando Mac equipaggiati con Windows, ha dichiarato che “non farà niente per impedire che gli utenti carichino Windows sulle loro macchine”. A questo punto, facendo due più due, l’ipotesi più accreditata in Rete è che Apple, pur mantendosi su posizioni concorrenti a Microsoft, stia aprendo le porte al dual boot. Il colosso di Redmond, dal canto suo, si dice interessato agli utenti Mac e al mercato consumer di Macintosh, come è sottolineato dall’accordo per offrire nuove versioni di Office e Msn Messenger per Mac per i prossimi cinque ann i. Tuttavia la rivalità tra Apple e Microsoft è sempre viva: e lo dimostra lo stop di questi giorni alla musica per WMP su Mac. Microsoft ha infatti deciso di non fare più update e nuove release del suo windows Media Player per sistemi Apple. La musica digitale rimane uno dei più vivaci e attuali terreni di scontro fra la Mela e Microsoft.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore